English

TuttoPress

vai alla pagina dell'annuario 2017Ó/></a>
            	<a href=vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista

CERCA TRA LE NEWS:


CHAMPAGNE POMMERY AL WTCC 2013 - 02/05/2013
Confermata anche quest’anno la collaborazione della storica Maison di Champagne Pommery di Reims con il WTCC, FIA World Touring Car Championship, il prestigioso Campionato del Mondo FIA Vetture Turismo, giunto alla sua nona edizione. Il primo appuntamento si è tenuto il 23-24 marzo, presso l’Autodromo Nazionale di Monza, con una prima sfida tra venticinque macchine di cinque grandi brand automobilistici (BMW, Chevrolet, Honda, Lada e Seat) affidate a piloti di esperienza e valore come Gabriele Tarquini. Complessivamente, sono 12 gli appuntamenti del Mondiale WTCC 2013. Dopo l’appuntamento di Monza, il tour ha fatto tappa a Marrakech (il 7 aprile) e a Slovakia Ring (il 29 aprile), mentre tra maggio e novembre seguiranno diverse tappe in Ungheria, Austria, Russia, Portogallo, Brasile, Stati Uniti, Giappone e Cina, con Macao come ultima data (il 17 novembre). In questo contesto di grandi marchi automobilistici e piloti di fama mondiale non poteva mancare lo Champagne Pommery per il benvenuto agli ospiti e, soprattutto, al momento della premiazione sul podio con il formato Jéroboam, confermandosi lo Champagne Ufficiale del FIA WTCC.

NEL CENTRO DI AREZZO LA PRIMA ENOTECA LOW COST - 02/05/2013
Inaugurata lo scorso 28 marzo, ad Arezzo, all’interno dello storico caffè letterario Caffè dei Costanti, la prima enoteca “low cost”. Partner di qualità dell’enoteca: Partesa Centro. Sono oltre 300 le etichette di vini selezionate, dalle bollicine ai vini dolci e passiti, una carta in cui sono rappresentate tutte le principali regioni vinicole con le cantine distribuite in esclusiva dall’azienda. Il costo, per scelta, è molto concorrenziale, da qui “enoteca low cost”. Il ruolo di Partesa per il Vino non si limita alla vendita: si offre infatti una consulenza che si estende agli spazi da dedicare al vino, alla gestione delle bottiglie, fino a quali e quante etichette trattare per regione. Inoltre, Partesa organizza con la proprietà e il personale di sala interessanti corsi di formazione. Per realizzare l’enoteca è stato ristrutturato un altro angolo storico della città all’interno del Caffè, senza togliere spazio alle cinque sale del locale: le teche del vino sono state illuminate con i led e dotate di climatizzazione naturale, mentre un moderno touch screen arreda la zona del locale dedicata all’enoteca e aiuta gli avventori a scoprire il vino più indicato alle loro esigenze.

VINITALY 2013: ETTORE DIANA PRESENTA APERITIVINO - 02/05/2013
Insieme a proposte originali a base di vini, liquori e grappe, special guest al Vinitaly 2013 è stato AperitiVINO, l’aperitivo a base di vino e liquore. A presentarlo al pubblico è stato Ettore Diana, campione del mondo dei barman, entrato nel Guinness dei primati per la sesta volta con lo spritz più grande del mondo. A ispirare il nuovo drink il fondamento e la denominazione stessa del Salone Internazionale del Vino e dei Distillati: la ricetta infatti si fonda sull’utilizzo di entrambi i prodotti, ma di origini rigorosamente campane. AperitiVINO è a base di Falanghina del beneventano e Parfait Amour Five Senses, liquore realizzato da Mavi Drink utilizzando bucce di arance e violette dal colore fucsia (8cl), con un twist lemon ed un twist orange preparati con agrumi dell’isola di Procida. Un gusto originale proposto allo stand veronese della Mavi Drink in abbinamento ad altre creazioni di Ettore Diana, come gli aperitivi a base di grappe e alcuni tra i suoi cocktail più celebri, fra cui l’“Esse Emme” con cui ha vinto il Campionato del Mondo in Cina alla fine del 2012.

FESTIVAL DEL WHISKY A ROMA - 02/05/2013
Grande successo per la seconda edizione di Spirit of Scotland Rome Whisky Festival 2013, tenutosi a Roma il 9 e 10 marzo nella suggestiva cornice dell’Aranciera di San Sisto. La manifestazione, organizzata da Neeo Group con la collaborazione di Whisky Wine & Words e Mosti & Malti, si propone quale unico grande evento a Roma per il settore del single malt whisky scozzese. L’obiettivo è valorizzare le etichette di eccellenza in un unico evento rivolto sia agli operatori del settore sia ai moltissimi whiskylovers. Fitto il programma della due giorni, con particolare attenzione alle degustazioni libere e guidate. Il trionfo del festival del whisky è stato confermato anche dai dati rilevati a seguito dell’evento, che hanno registrato circa 2450 visitatori, con un incremento di ben il 48% rispetto al 2012. 1000 le etichette in degustazione e oltre 100 le aziende rappresentate tra importatori, distributori e selezionatori; da sottolineare la presenza contemporanea di 3 grandi nomi nel mondo del whisky: Silvano Samaroli, Nadi Fiori e Giorgio D’Ambrosio.

COLESEL CONQUISTA NAPOLI - 02/05/2013
Ad accompagnare i menù prelibati proposti dallo chef Gennaro Esposito, nel suo ristorante stellato di Torre del Saracino, a Vico Equense, sono oggi i prodotti dell’azienda vinicola Colesel di Valdobbiadene. Da 8 anni, infatti, Colesel ha scelto di intraprendere un percorso di valore e rispetto della natura, prendendosi cura della materia prima, al fine di differenziare i suoi prodotti e caratterizzarli il più possibile per la provenienza. È stata affinata la tradizione centenaria di selezionare le viti e utilizzare lieviti per la produzione, derivanti dal raccolto dell’anno, così da rendere unica ogni annata; ad oggi sono stati selezionati 50 tipi differenti di viti di prosecco. L’azienda produce attualmente circa 200mila bottiglie all’anno, dedicate alla mescita e a selezionati ristoranti, tra cui spiccano il Superiore di Cartizze spumante Dry e Brut, il Valdobbiadene Spumante extra dry “Fontana Vecia” e il Valdobbiadene Spumante Brut. Per la sua cantina Gennaro Esposito ha scelto il Superiore di Cartizze Brut DOCG spumante e Valdobbiadene extra dry spumante DOCG “Fontana Vecia”.

LA NUOVA BUSSOLA DI BIRRA GJULIA - 02/05/2013
Da oggi la tradizione contadina friulana ha un nuovo simbolo: si chiama Gjulia ed è la prima birra agricola - ossia realizzata per almeno il 51% con ingredienti a “chilometro zero” - made in Friuli Venezia Giulia. Addirittura si potrebbe definire iper-agricola, in quanto più del 90% degli ingredienti è prodotto in questa regione. Notevole è l’accuratezza riservata al processo produttivo che consente a Birra Gjulia di prendere le distanze dal prodotto industriale, proponendosi come birra artigianale di qualità. Alla produzione della nuova birra è stato dedicato un ramo della storica azienda vinicola dei fratelli Marco e Massimo Zorzettig, che insieme al mastro birraio Mirco Masetti hanno individuato 4 tipologie di birra, ciascuna con il nome di un punto cardinale: Nord bionda (Aquilonis), Est bianca, di frumento (Orientem), Sud nera (Meridiem), Ovest ambrata (Occidems). Ciliegina sulla torta è infine la bionda speciale Grecale, in produzione limitata da circa 5mila bottiglie, che include un 5% di mosto di Picolit, vino passito tipico dei Colli Orientali del Friuli.

PRESENTATO IL NUOVO MILLESIMATO DI MOËT & CHANDON - 02/05/2013
Grand Vintage Rosé 2004 è l’ultimo dei Millesimati rosé firmato Moët & Chandon che con la sua elegante raffinatezza entra a far parte della prestigiosa Grand Vintage Collection della Maison. In nuovo champagne rappresenta il 39° vintage rosé Moët & Chandon dal 1920, un millesimato unico che segue l’eccezionale e irresistibile Grand Vintage 2004. I Grand Vintage Moët & Chandon sono realizzati esclusivamente in annate eccezionali e il Grand Vintage Rosé 2004 è il risultato della straordinaria vendemmia del 2004, frutto di una stagione particolarmente mite con un mix di sole vibrante e pioggia ideale per grappoli dalla maturità rigogliosa e squisita. Grand Vintage Rosé 2004 è caratterizzato da luccicanti bagliori di rame rosato e oro antico. Al palato è mediamente corposo, complesso, rotondo e delicato e la struttura è leggermente tannica con una sottile sapidità. Il bouquet ha note di ribes nero e mora, è ricco di calde sfumature di pane speziato e fichi secchi con una raffinata nota finale di cioccolato fondente.

SERATA “SPIRITS” AL FOUR SEASONS HOTEL MILANO - 02/05/2013
Calda e accogliente l’atmosfera che caratterizza la Sala Camino, scenografica cornice per la degustazione di eccellenti distillati che caratterizza i lunedì del Four Seasons Hotel Milano di via Gesù. Battezzate “Monday Night Spirits”, le eleganti serate all’insegna del relax, da vivere in coppia o con gli amici, rappresentano occasioni speciali per abbandonarsi a un piacere esclusivo che oltrepassa i confini olfattivi e palatali per raggiungere le vette più alte della sfera emozionale. Protagonisti dell’immancabile appuntamento sono selezionatissimi spirits, tra nomi nuovi e già conosciuti, serviti dal responsabile di sala, Enzo Turrisi, e dal mixologist, Luca Marcellin, insieme ai produttori delle stesse etichette. La degustazione non contempla solo i prodotti puri, ma anche i cocktail preparati con gli stessi, cocktail che saranno disponibili nelle tre settimane successive alla serata di presentazione presso il Foyer Bar dell’hotel, aperto ogni lunedì, giovedì e domenica. Le serate a tema, che hanno avuto inizio a gennaio e proseguiranno fino a fine maggio, hanno richiamato moltissimi appassionati che potranno degustare pregiati rum, whisky, vodke, grappe e gin accompagnandoli a specialità gastronomiche, sia fredde sia calde, preparate dallo chef Sergio Mei, per vivere un’esperienza sensoriale davvero unica.

I 150 ANNI DI MARTINI® & ROSSI - 02/05/2013
Dal 10 al 13 aprile, in Corso Garibaldi 65 a Milano, Martini® & Rossi ha festeggiato i suoi “primi” 150 anni, presentando al FuoriSalone l’esclusiva MARTINI® POP ART GALLERY ispirata ai valori che ne hanno segnato la storia: italianità, vocazione per l’arte, amore per i giovani talenti. La singolare art gallery, realizzata in collaborazione con NABA, la Nuova Accademia delle Belle Arti di Milano, si presenterà come un laboratorio multidisciplinare, uno spazio espositivo e performativo aperto a tutti, nonché un appuntamento fisso firmato Martini® Royale per l’aperitivo in Brera durante la settimana del FuoriSalone. «Saranno quattro giorni dedicati ai 150 anni di Martini® e al suo lungo e innato legame con Arte e Design» ha commentato il neo Country Manager, Giorgio Molinari. Per l’occasione nella MARTINI® POP ART GALLERY, oltre ai manifesti storici che hanno fatto del marchio un’icona del made in Italy, sono stati esposti per la prima volta tre inediti bozzetti Martini, firmati da Lucio Venna e da Franz Marangolo.

Arriva la Dry Collection di Javier de las Muelas - 02/04/2013
Nel suo percorso di ricerca di prodotti particolari e di nicchia riservati ai bartender più esigenti e intraprendenti e ai veri intenditori e appassionati del bere bene, RG Commerciale dopo l’importazione in esclusiva della collezione firmata da Salvatore Calabrese, ha scovato un’altra chicca che può stuzzicare l’interesse di molti professionisti e appassionati. Si tratta della Dry Collection: una serie di attrezzature firmate dal famoso barman spagnolo Javier de las Muelas. Mito della Spagna Nato a Barcellona nel 1955, è un barman mitico per la Spagna, anzi un grande“cocktailman”, come dicono gli spagnoli. Dopo una lunga gavetta nel settore alberghiero ha aperto e gestito alcuni tra i più famosi bar e locali spagnoli come il Gimlet cocktail bar di Barcellona. È considerato una vera e propria “fabbrica delle idee” ed è molto attivo anche come comunicatore e formatore. Ha partecipato come relatore a diversi incontri professionali di livello presso: lo Show Bar a Londra, il Barzone di Berlino, l’Hotel Cavalieri Hilton di Roma, il Four Seasons di Tokyo, e tiene importanti corsi di formazione. La Dry Collection prende il nome dal DRY Cosmopolitan Bar di Madrid, l’attuale locale di Javier de las Muelas. Con questa progettazione ha creato una collezione di gusto classico ma contemporaneo, ha disegnato gli utensili per i barman con uno stile personale e cosmopolita. Molto curate anche le confezioni in un pregiato cartonato rigido con belle foto del prodotto e completate da librettino e sintetica biografia di Javier de las Muelas. Sempre d’importazione spagnola è anche la bottiglia da liquore in vetro a forma di teschio per una capienza di 800 ml. Le bottiglie a forma di teschio si rifanno a una antica leggenda Maya (i 13 teschi di cristallo) e, contrariamente a quanto si possa pensare, non rappresentano la morte, ma sono un simbolo di illuminazione divina e di vita. Questa bottiglia è apprezzata anche dal famoso barman Antonio Lai, maestro della multisensory, che la utilizza per particolari preparazioni con affumicatura.

Pagine totali: 68 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 ]