English

TuttoPress

vai alla pagina dell'annuario 2017Ó/></a>
            	<a href=vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista

CERCA TRA LE NEWS:


COCA-COLA HBC ITALIA OTTIENE LA CERTIFICAZIONE TOP EMPLOYERS - 01/03/2016
Coca-Cola HBC Italia, il maggiore produttore e distributore di prodotti a marchio The Coca- Cola Company sul territorio nazionale, ha ottenuto la certificazione Top Employers Italia. Il riconoscimento è conferito alle aziende che si distinguono per le eccellenti condizioni di lavoro riservate ai dipendenti e che sviluppano avanzate politiche di welfare aziendale. Coca-Cola HBC Italia impiega oltre 2.000 persone ed è presente in maniera capillare sul territorio italiano con la forza vendita che ogni giorno serve oltre 160.000 clienti. L’azienda investe costantemente nel benessere e nello sviluppo delle proprie persone, come dimostrano, ad esempio, le oltre 70.600 ore di formazione erogate o le campagne di prevenzione sulla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori, il cui successo è confermato dal calo degli infortuni di quasi il 19% nel corso del 2014 rispetto all’anno precedente. «La certificazione Top Employers Italia rappresenta per noi un importante riconoscimento che testimonia l’impegno dell’azienda nel garantire alle proprie persone le migliori condizioni di lavoro» ha commentato Emiliano Maria Cappuccitti, Direttore Risorse Umane Coca-Cola HBC Italia. L.T.

RINALDI PARTECIPA A SPIRIT OF SCOTLAND 2016 - 01/03/2016
La Fratelli Rinaldi Importatori di Bologna espone la sua gamma di whisky a “Spirit of Scotland 2016”, in programma a Roma nei giorni di sabato 5 e domenica 6 marzo 2016. “Spirit of Scotland 2016” riunisce le migliori aziende nazionali e internazionali in un evento che promuove la diffusione e la valorizzazione della cultura del whisky, attraverso un approccio basato sull’interazione tra business, formazione ed entertainment. L’edizione 2015 di “Spirit of Scotland” ha visto la presenza di 3.000 visitatori. 45 sono stati gli stand, oltre 200 i brand presentati, 60 i giornalisti accreditati e 10 i masterclass organizzati. E ancora 800 bottiglie vendute, 5 seminari di mixology e 300 iscritti all’ABC sul Whisky. La location di “Spirit of Scotland 2016” è il prestigioso Salone delle Fontane all’EUR a Roma. Rinaldi vanta uno dei più qualificati assortimenti italiani di scotch whisky di qualità (Glenfarclas, Douglas Laing linea Old Particular, Douglas Laing linea Director’s Cut, Big Peat, Scallywag, Timorous Beastie, Rock Oyster), ai quali si aggiungono i whiskey irlandesi artigianali di Teeling. L.T.

IL GRUPPO NORDA SUPERA IL MILIARDO DI LITRI - 01/03/2016
Obiettivo raggiunto: il Gruppo Norda della famiglia Pessina si era ripromesso nel 2015 di superare l’ambizioso e significativo traguardo del miliardo di litri d’acqua venduti e ha colto il risultato. Anzi è andato oltre: 1miliardo e 150 milioni per la precisione, con uno sviluppo del +16%. In termini di fatturato questo ha portato il Gruppo a 131 milioni di euro, con una crescita del +9% rispetto al 2014. L’azienda della famiglia Pessina, pronta per crescere anche sui mercati esteri, sta operando strategicamente facendo leva sulle sinergie di un’organizzazione produttiva e commerciale che per diversi aspetti non ha paragone in Italia: ben 8 stabilimenti sul territorio nazionale (4 al nord, 2 al centro e 2 al sud); 26 le sorgenti a disposizione e 27 le linee di produzione per l’imbottigliamento in contenitori in vetro e Pet, considerando anche le recenti operazioni sul brand Toka. Tutto questo conferma il Gruppo Norda in posizioni di vertice nel settore delle bevande a livello nazionale sia complessive sia di canale: quarto Gruppo a volumi nel mercato acque minerali in Italia, secondo nell’Horeca (ristorazione) e settimo nel Retail (Gdo). Le prospettive 2016 e i piani di sviluppo prevedono come dato più significativo un’ulteriore crescita del Gruppo pari al +14% a volumi. L.T.

ACQUA VALVERDE SPECIAL EDITION INTERPRETATA DAGLI STUDENTI DI NABA - 01/03/2016
Valverde ha collaborato con gli studenti del Triennio in Graphic Design and Art Direction di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti Milano, per la realizzazione delle bottiglie Special Edition da 250 ml. Valverde ha richiesto agli studenti di realizzare un concept grafico creativo che possa mettere in risalto la vicinanza di Valverde al mondo del design, della moda, dell’arte e dell’alta ristorazione. Il formato della bottiglia è quello più usato per gli eventi soprattutto di questi settori, per un pubblico ricercato, attento al gusto e alla forma. Nove giovani menti creative per sei progetti e un totale di dodici bottiglie, una frizzante e una naturale per ciascuna grafica, che rafforzano il legame di Valverde con il mondo del design e dell’innovazione, mantenendo la purezza del contenuto e delle forme. I sei progetti vincitori rispondono in modo innovativo ed evocativo alle indicazioni guida dell’azienda, interpretando ognuna un aspetto del carattere di Valverde e dei contesti in cui la bottiglia Valverde andrà a trovarsi. L.T.

AL VIA IL PRIMO PROGETTO VAR PER IL MERCATO DELLE BIRRE IN CAMPANIA - 01/03/2016
Var – Vuoto a Rendere – è il nuovo progetto di Loco for Drink, l’azienda campana leader nell’importazione e distribuzione di birra che mira al recupero e riutilizzo delle bottiglie di birra. Una sfida nuova, specie per il mercato e la distribuzione della birra, fortemente voluta da Fabio Ditto, General Manager dell’azienda. «L’idea – spiega Ditto – mi è venuta in Germania, dove il vuoto a rendere è legge dal 1992. I prodotti su cui lavoriamo sono tutte birre tedesche di altissima gamma che seguono il “Disciplinare della purezza”. Da qui la sfida di importare in Italia anche questa pratica virtuosa». Le birre su cui sarà testato il progetto Var sono la Hacker Pschorr e la Auerbrau, ma la sfida è quella di estendere il progetto a gran parte delle birre importate e distribuite da Loco for Drink. Il vuoto a rendere, non è solo una buona pratica rispettosa dell’ambiente, ma vuol essere una strategia commerciale a vantaggio del cliente, in quanto consente il riutilizzo delle confezioni con un concreto risparmio economico. L’impatto ambientale è chiaro: una bottiglia di vetro, con questo sistema, può essere riutilizzata fino a 40 volte consentendo un risparmio energetico connesso alla produzione di bottiglie nuove. L.T.

NUOVA NATA IN CASA COCA-COLA: È COCA-COLA LIFE! - 01/03/2016
Per Coca-Cola Italia il 2016 rappresenta un anno denso di novità. E l’arrivo di Coca- Cola Life ne è una conferma. Il più recente membro della famiglia Coca-Cola ha infatti catturato la dolcezza di origine naturale che si trova nella foglia di stevia e nello zucchero, unita ad altri ingredienti come gli aromi naturali, garantendo un gusto unico con il 36% di zuccheri in meno rispetto alla maggior parte delle bevande cola zuccherate. Per valorizzare la bevanda, Coca-Cola ha scelto un packaging in verde. «La nuova nata è frutto della costante ricerca di Coca-Cola di rispondere alle richieste e alle aspettative dei suoi consumatori» afferma Annalisa Fabbri, Direttore Marketing Coca-Cola Italia. A seguito dei lanci del 2013 in Argentina e Cile, Coca-Cola Life è arrivata in oltre 15 paesi nel mondo, compresa l’Italia con lo scopo di espandere la gamma dei prodotti per andare incontro alle preferenze dei consumatori. A supporto dell’arrivo di Coca-Cola Life in Italia è stata attivata un’articolata campagna digital che ha stuzzicato la curiosità degli utenti dei social network (Facebook, Twitter e Instagram), dando piccole anticipazioni. Il lancio è stato inoltre amplificato da una campagna di marketing e comunicazione a 360°. Coca-Cola Life è disponibile su tutto il territorio italiano, in tutti i canali e con diversi formati, in Pet e vetro (in Sicilia anche in lattina). L.T.

OLEIFICIO ZUCCHI DEBUTTA IN COMUNICAZIONE CON “L’ARTE DEL BLENDING” - 01/02/2016
“Dall’unione di oli pregiati nascono storie mai raccontate”. È il messaggio alla base della nuova campagna adv di Oleificio Zucchi, storica azienda olearia cremonese, che in questi giorni debutta a scaffale con la sua nuova gamma di oli extra vergine di oliva a marchio Zucchi. La campagna di comunicazione appena avviata pone al centro l’elemento distintivo dell’azienda guidata dal Ceo e blend master Giovanni Zucchi: l’arte del blending, ossia la capacità di selezionare e unire oli extra vergini differenti per dare vita a qualcosa di unico e mai raccontato prima. Il blending, infatti, è molto più dell’aggiungere un olio all’altro nelle giuste percentuali. È saper interpretare le potenzialità di una materia viva, delicata e mai uguale per valorizzarla nel modo migliore, con un talento e una capacità che appartengono al professionista che realizza i blend, ovvero il blendmaster. La sua è una capacità che si fonda su una base di conoscenze teoriche di agronomia, chimica e biologia, ma che dipende anche dal talento personale insegnato empiricamente e sviluppato “sul campo” attraverso gli assaggi, un’attività fondamentale per molti di coloro che si occupano di olio. La campagna va a sostenere il debutto a scaffale degli oli extra vergini di oliva a marchio Zucchi, prodotti di altissima qualità che arrivano finalmente a mostrarsi al grande pubblico. L’aver raccolto questa sfida rappresenta una nuova, importante, pagina della storia dell’Oleificio Zucchi, azienda fondata a Cremona nel 1810 e da sempre impegnata nel garantire ai clienti rigorosi controlli effettuati sui prodotti e a fornire, grazie anche alle nuove tecnologie come il QrCode presente in etichetta, tutte le informazioni necessarie per conoscere la tracciabilità del prodotto.

MEZZACORONA BRINDA AL NUOVO RECORD: IL FATTURATO SFIORA I 175 MILIONI DI EURO - 01/02/2016
Un’assemblea sicuramente “storica” l’ultima di Mezzacorona, perché salutata dal nuovo record assoluto di bilancio: sfiorati i 175 milioni di euro di fatturato, con oltre 44 milioni di euro liquidati ai soci. Risultati di grande soddisfazione e per questo il Presidente Rigotti ha ringraziato i soci e tutto lo staff dei collaboratori, in primis il Direttore Generale Fabio Maccari, per il grande lavoro svolto sia a livello produttivo sia commerciale nel solco della piena fedeltà alla mission aziendale e cioè garantire un giusto reddito ai soci, salvaguardare le produzioni di qualità e valorizzare i marchi. Un cammino, quello del Gruppo Mezzacorona, fatto di una continua volontà di investire nell’innovazione, nella promozione internazionale dei vini trentini, nello sviluppo di nuovi mercati, nella visione aperta dell’impresa. Il Gruppo Mezzacorona può contare su circa 2.800 ettari di vigneto di qualità nel solo Trentino Alto Adige e oltre 700 ettari in Sicilia, è leader per la produzione di cinque varietà: Pinot Grigio, Chardonnay, Gewurztraminer, Teroldego Rotaliano e Lagrein. I marchi di proprietà sono Mezzacorona, Rotari, Tolloy, Feudo Arancio/Stemmari. L’export costituisce oltre l’80% del volume di affari del Gruppo, con una forte presenza negli Stati Uniti, in tutta l’area tedesca (Germania, Austria, Svizzera), nella Scandinavia, nel Regno Unito, nel Canada, nell’Europa dell’Est e nel Giappone. Ora gli obiettivi principali sono in primis la Cina, gli altri Paesi dell’Estremo Oriente, la Russia e, in prospettiva, anche l’America Latina.

COSTAROSS SI VESTE DI NUOVO - 01/02/2016
Una nuova immagine, gli stessi valori. Costaross, etichetta di Vinicola Serena, cambia look, restando però ben ancorato ai tratti distintivi della sua terra, le colline di Valdobbiadene e Conegliano. Il nuovo logo della linea rispecchia il carattere passionale e deciso di questi territori, con un tratto semplice ma sicuro, che abbraccia il nome di un vino memorabile. «La continua innovazione della nostra azienda si riflette non solo nella ricerca tecnologica e qualitativa, ma anche attraverso i nostri brand, ambasciatori dell’immagine Vinicola Serena nel mondo. Con questo restyling – afferma la responsabile marketing Chiara Serena – vogliamo dare risalto alla personalità e alla riconoscibilità alla linea Costaross, con un logo semplice ma di impatto e un’immagine moderna, accattivante, bella da vedere e adatta ai giovani, perfetta per colorare ogni momento di convivialità». La grafica è stata declinata in quattro versioni diverse, una per ogni tipologia di prodotto: nero per il Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Extra Dry Spumante, arancione per il Prosecco Doc Frizzante, verde per il vino bianco spumante Gran Cuvée Extra Dry, blu per il Prosecco Doc Extra Dry Spumante, disponibile sia nella versione da 0,75 l sia in quella da 0,20 l. Un design semplice e minimale quello scelto per il nuovo logo Costaross, che conferisce un alto livello di riconoscibilità e un preciso coordinamento visivo all’immagine dell’intera gamma di vini.

MICHELLE HUNZIKER DEBUTTA CON IL RICETTARIO IN ESCLUSIVA PER EMMENTALER DOP - 01/02/2016
«È il formaggio che mi ha accompagnato per tutta la mia infanzia in Svizzera. Me lo ricordo per ogni occasione: a pranzo, a cena e anche per gli spuntini». Inizia così il viaggio nella memoria di Michelle Hunziker, testimonial di Emmentaler Dop e volto tra i più amati della televisione italiana, che propone una raccolta delle ricette del cuore, realizzate con il “suo” Emmentaler Dop, per far scoprire alcuni piatti, semplici da realizzare ma molto appetitosi. Dal sandwich con l’avocado al risotto della nonna con nocciole e asparagi passando dalla pasta della domenica con finocchio e coppa croccante, il ricettario di Michelle unisce la genuinità di ingredienti semplici con la praticità di piatti realizzabili in pochi minuti senza dimenticare il gusto e il piacere di condividerli insieme. Il tutto naturalmente arricchito ed esaltato dal sapore inconfondibile di Emmentaler Dop la cui produzione e proprietà organolettiche vengono raccontate in brevi pillole abbinate a ogni ricetta nel segno della trasparenza verso i consumatori, valore fondamentale che il formaggio svizzero sostiene da sempre. Scaricabile dai siti formaggisvizzeri.it e michelledicecheese.it, il ricettario di Michelle interpreta i valori ed esalta le proprietà organolettiche di Emmentaler Dop, da sempre impegnato nel garantire ai propri consumatori un prodotto di qualità nel rispetto delle materie prime e della tradizione artigiana.

Pagine totali: 68 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 ]