English

TuttoPress

vai alla pagina dell'annuario 2017Ó/></a>
            	<a href=vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista

CERCA TRA LE NEWS:


Radler, dissetante di natura - 13/02/2012
È una bevanda a base di birra e succo di limone, che sta conoscendo un momento di grande favore presso i consumatori mitteleuropei: si tratta del Radler, dissetante come una limonata, e di gusto maltato come una birra. NaturRadler della Gösser, la famosa birreria austriaca, rappresenta un ottimo esempio di come questa bevanda possa esprimersi al meglio, per qualità e gusto. Composto per il 40% da birra non filtrata, e per il 60 % di puro succo di limone, senza additivi, viene maturato nella fase finale in bottiglia: resta così più rinfrescante perché di gusto meno dolce. Con solo 2 gradi alcol, si può consumare generosamente in tutta tranquillità. La ditta Mühlmann Roberto & Co. S.n.c. di San Candido (Bz), importatore esclusivo per l’Italia, propone NaturRadler Gösser in lattina o in bottiglie VAP da 33 centilitri con un pratico tappo twist-off, in confezione da 12 pezzi. La shelf life è di 9 mesi.

Dal sito di Android - 13/02/2012
Avete mai giocato a Birra Pong? Quasi sicuramente no. Questo passatempo, infatti, è una pratica quasi prettamente americana che si svolge, soprattutto, nelle confraternite. Non avrete provato l’ebrezza di dover necessariamente bere moltissimi bicchieri di birra in cui è appena precipitata una pallina da ping pong. Lo scopo del gioco è proprio quello di far sbronzare l’avversario, cercando di tirare la piccola sfera nei vari bicchieri di birra. Non vi stiamo consigliando di organizzare una bella partita di Birra Pong, ma di scaricare un’applicazione gratuita progettata per Android! Il gioco si chiama Beer Pong HD e vi permetterà di vivere l’esperienza di questo bizzarro passatempo. Avviando l’applicazione, la prima cosa che visualizzerete sarà un messaggio che vi incita a bere in modo responsabile e soprattutto legale. Insomma, l’applicazione non vuole assolutamente incoraggiare gli utenti a ubriacarsi come, inevitabilmente, avviene in questo gioco nella realtà.

Tutto sul lievito - 13/02/2012
Si terrà a marzo, dal 21 al 23, il corso sulla fermentazione e gestione del lievito, uno degli argomenti di maggior interesse attualmente per i microbirrifici italiani, organizzato dall’istituto tedesco Doemens presso la sede di Gräfelfing, nelle vicinanze di Monaco di Baviera. Si tratta di tre giornate, che avranno come tema la fisiologia e la gestione del lievito, la teoria e la pratica della propagazione del lievito, il controllo della bassa fermentazione, i sottoprodotti di fermentazione, la tecnologia del lievito e la stabilità del gusto. Per informazioni e iscrizioni: Tel.+39.339.85.414.98 grauvogl@doemens.org.

Birra Menabrea all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma - 13/02/2012
Birra Menabrea Spa conferma la propria vocazione di marchio sensibile al valore dell’arte, della cultura e della musica. Il celebre brand di birra, internazionalmente riconosciuto per l’eccellente qualità dei suoi prodotti, ha recentemente siglato una partnership con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, una delle più antiche istituzioni musicali al mondo, oggi moderno punto di riferimento per la formazione musicale e illustre ente concertistico sinfonico. Le prestigiose birre dell’azienda biellese potranno essere degustate in occasione degli aperitivi musicali, previsti all’interno del programma “Spirito Classico”. Otto gli appuntamenti a calendario, nei quali il pianista e musicologo Giovanni Bietti introdurrà il pubblico alla conoscenza delle tematiche e degli autori programmati nella stagione sinfonica e da camera dell’Accademia. Una vera e propria guida all’ascolto, che verrà piacevolmente accompagnata dalle Top Restaurant, le esclusive etichette Menabrea: la 3,5° Bionda, una birra leggera dal colore dorato e dalla bassa fermentazione; e la 7,5° Doppio Malto, dall’equilibrio gustativo intenso e maltato, caratterizzato da toni speziati. Un percorso di eccellenza, in cui l’alta formazione musicale si sposa con la più raffinata espressione della cultura birraria.

Oro di Milano, la birra italiana artigianale di qualità - 13/02/2012
Alina S.r.l. - Italian Brewing Company, società italiana specializzata nella progettazione, produzione e distribuzione di birra artigianale di qualità, ha presentato Oro di Milano®, una birra 100 per cento italiana, fresca e naturale. La birra Oro di Milano® nasce da ricette esclusive, ispirate alla tradizione e affinate da esperti mastri birrai. Si tratta di un prodotto di alto livello, in grado di soddisfare le aspettative più elevate in termini di gusto e qualità. «Alla base della preparazione viene data molta attenzione alla selezione delle materie prime – spiega Alessio Pezzoni, direttore generale di Alina S.r.l. - Italian Brewing Company. Sia i malti che i luppoli utilizzati sono, infatti, prevalentemente di provenienza tedesca o comunque mitteleuropea, acquistati dai migliori fornitori sul mercato. Un altro elemento fondamentale è l’utilizzo di acqua purissima di fonte, dalla particolare leggerezza e con un ottimale bilanciamento dei sali contenuti, minimamente trattata per renderla adeguata alle nostre esigenze produttive». Le proprietà dell’acqua utilizzata per la birra Oro di Milano® consentono di ottenere le migliori caratteristiche organolettiche. «Grazie alla sapienza dei nostri mastri birrai e a un impianto moderno ed efficiente, riusciamo inoltre a gestire efficientemente tutte le fasi del processo produttivo, con il massimo controllo dalla preparazione del mosto fino al confezionamento», conclude Alessio Pezzoni. La birra Oro di Milano® è disponibile nelle versioni Puro Malto, Doppio Malto e Riserva Speciale.

Birkner’s Beverage World 2011/2012 Sempre più aggiornata! - 04/01/2012
Giunta alla sedicesima edizione la Birkner’s Beverage World 2011/2012 è una guida indispensabile per seguire i cambiamenti economici, culturali e sociodemografici che investono i vari continenti e che si riflettono sulle dinamiche dei mercati dell’industria internazionale delle bevande. Il volume appena pubblicato contiene più di 21mila profili di aziende ubicate in 199 Paesi tra cui 5.400 industrie birrarie, 5.700 fra produttori di acque minerali, succhi di frutta, softdrink e imbottigliatori, 2.400 distillerie, 1.300 fornitori di luppolo, malto e altre materie prime, 5.900 fornitori e 460 fra associazioni e istituzioni. La nuova edizione riporta nomi, indirizzi (anche quelli Internet) e informazioni su dirigenti, servizi, prodotti, marchi, linee di produzione, capacità produttive, giro d’affari e capitali. 12mila, gli indirizzi di posta elettronica elencati. Il database www.beverage-world.com viene regolarmente aggiornato: l’accesso, con contratto a tempo, prevede ricerche in più lingue su un ampio spettro di informazioni produttive e commerciali.

Nominati I Vincitori Di Ceres4art 2011 - 04/01/2012
Si è concluso con un successo tutto al femminile l’edizione 2011 del Premio Ceres4Art: sono Sabrina Milazzo e Tamara Ferioli, infatti, le due vincitrici del concorso, che si aggiudicano rispettivamente il Premio Giuria Popolare e il Premio Giuria Tecnica 2011. Rolling Strong, di Sabrina Milazzo, è stata l’opera più votata dagli utenti web sul sito www.ceres4art.it, mentre Her Ceres’ Voice, di Tamara Ferioli, è stata l’opera più apprezzata dalla giuria tecnica, composta dal curatore del premio Luca Beatrice, la curatrice Valentina Pesati, il musicista Boosta, il Direttore Creativo di Pbcom Duri Bardola e il Responsabile Strategie Musicali di MTV Luca De Gennaro. La proclamazione delle due vincitrici è giunta al termine del tour promosso da Ceres insieme a MTV, che da maggio a settembre ha portato per la prima volta le opere in concorso nei principali musei d’arte contemporanea.

BirrArt, rassegna della Birra Artigianale in Oltrepò si conferma meta del buon bere - 04/01/2012
Se non ci sono dubbi sul fatto che l’Oltrepò Pavese sia terra di vino, con BirrArt ha dimostrato di poter essere patria putativa della birra artigianale, e ancora una volta territorio/vetrina di qualità, tipicità, cultura ed eccellenza. Questi sono infatti gli ingredienti dell’ottimo risultato della rassegna evento che ha radunato oltre 16.000 persone in 4 giorni, tra appassionati di birra artigianale e curiosi attirati dalle proposte dei microbirrifici (18 selezionati tra i migliori del Nord Italia), dall’offerta gastronomica (cene tematiche che hanno reinterpretato le ricette internazionali e i numerosi stand che hanno proposto prodotti tipici locali) e da quella culturale (divisa tra degustazioni, laboratori e dimostrazioni di home brewing). BirrArt ha riconfermato il successo degli anni precedenti.

La Birra del Reno - 04/01/2012
La Birra del Reno nasce dai sapori e dai profumi dell’Alto Appennino Tosco Emiliano, raccontando lo spirito, la tradizione e l’ospitalità di tutta l’Emilia Romagna, una terra del tutto protagonista, in campo gastronomico, del gusto e dello stile italiano. È una birra completamente artigianale, non pastorizzata e rifermentata in bottiglia. Una birra di qualità, assolutamente “Made in Italy”, presentata in tre diverse tipologie: Bianca, birra bianca al farro profumata e dissetante Alc. 5,2% Vol.; Rossa, brownale dal colore e dal carattere intenso Alc. 5,8% Vol.; nera, la prima vera stout dell’Appennino Tosco Emiliano Alc. 4,8% Vol.

Birra Dolomiti Speciale - 04/01/2012
Immaginate di trovarvi in compagnia delle persone a voi più care, in un clima di serena euforia, gioia. Siete protagonisti di un’occasione speciale, felici perché vi sentite davvero fortunati. Questa è l’occasione giusta per sorseggiare la Birra Dolomiti Speciale. Una birra unica fatta di acqua, malto d’orzo, granturco e luppolo, prodotta secondo una antica ricetta che la rende unica nel suo genere, nel rispetto dell’ambiente circostante e con l’utilizzo di materie prime legate al territorio. Birra bereDolomiti Speciale risulta particolarmente apprezzata dal pubblico più esigente per la sua rotondità nel gusto e nell’aroma. Si presenta con un colore chiaro e riflessi dorati, una schiuma compatta e persistente da servire alla temperatura di 7-9° C e con una gradazione alcolica di 5,9 è adatta per abbinamenti con cibi gustosi e raffinati. «Con queste caratteristiche Birra Dolomiti Speciale assurge a specialità birraria di pregio» ha dichiarato il Mastro Birraio della Fabbrica di Pedavena, Gianni Pasa.

Pagine totali: 75 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 ]