English

TuttoPress

vai alla pagina dell'annuario 2017Ó/></a>
            	<a href=vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista

CERCA TRA LE NEWS:


Birra Peroni, un nuovo progetto di digital corporate communication - 05/11/2013
Birra Peroni approda su Twitter e LinkedIn e apre nuove finestre sul web con l’obiettivo di condividere con la propria rete di relazioni - attraverso contenuti multimediali, video e photogallery - la sua storia e le attività che la vedono impegnata, in particolare, su tematiche di rilevanza sociale, come il consumo responsabile, lo sviluppo sostenibile e il supporto alle comunità e all’economia locale. L’ampliamento della piattaforma digitale di Birra Peroni ha l’obiettivo di trovare dinamiche di interazione sempre nuove con gli utenti, per rafforzare i valori di qualità, innovazione e passione che dal 1846 guidano l’azienda produttrice della birra “più amata dagli italiani”. Il lancio delle pagine corporate Twitter e LinkedIn di Birra Peroni ha anche l’obiettivo di agevolare il lavoro della stampa e degli operatori dell’informazione che troveranno online, sempre aggiornati, i risultati delle attività aziendali, le interviste al board e management, le iniziative di formazione e vari materiali di approfondimento.

La novità della Brauerei Fohrenburg - 05/11/2013
ProBierBox la scatola di birra da assaggiare è la novità della Brauerei Fohrenburg, che assomma le quattro diverse specialità birrarie e un bicchiere originale di Fohrenburger, acquistabile da tutti gli appassionati e conoscitori di birra. Il birrificio Fohrenburger, infatti, è noto per la vasta gamma di birre. Nella scatola ProBierBox vengono offerte per la prima volta quattro specialità di birre: la Keller (birra torbida), la Dunkles (birra scura), la Festbier (birra della festa) e la Bock (la birra forte).

World Beer Awards 2013 - 05/11/2013
La birra Timmermans Tradition Oude Gueuze da 75 cl ha vinto la medaglia d’Argento ‘Europe Silver’ in occasione della premiazione WBA 2013 (World Beer Awards) nella categoria "Birra acida".

Sulla Mole Antonelliana con Bavaria Holland Beer - 05/11/2013
Bavaria, birrificio olandese indipendente tra i leader nel mercato internazionale della birra, è stato sponsor tecnico della competizione “Al Cinema di Corsa”, svoltasi a Torino lo scorso 29 settembre: una spettacolare corsa sulle scale della Mole Antonelliana, alla scoperta degli angoli nascosti del monumento simbolo della città. Tutti i partecipanti alla gara-evento - organizzata dalla Turin Marathon, insieme al Museo Nazionale del Cinema di Torino - hanno ricevuto un kit contenente una Bavaria Premium, la pilsner dal gusto fresco e dissetante. All’arrivo sulla terrazza panoramica, si è tenuto un esclusivo cocktail e gli invitati hanno potuto gustare, insieme a Bavaria Premium, altri prodotti della gamma Bavaria, come 8.6 Original, la speciale dal gusto forte e deciso, e Bavaria 0.0%, per assaporare tutto il gusto di Bavaria in assenza di alcol. La competizione è anche uno special event solidale: tutti gli introiti sono stati devoluti alla Fondazione Museo Nazionale del Cinema per la realizzazione e l’implementazione di supporti e tecnologie che consentano la fruizione autonoma degli spazi espositivi anche alle persone con disabilità sensoriale.

Fabbrica di Pedavena brinda al successo di Cheese - 05/11/2013
Oltre 200.000 i partecipanti alla nona Edizione di “Cheese, le forme del latte”, evento biennale di Slow Food, dedicato alla produzione lattiero casearia italiana e internazionale che si è svolta a Bra (Cn). Un successo inaspettato, a cui Fabbrica di Pedavena ha preso parte in veste eccezionale di sponsor della Piazza della pizza, confermando il suo impegno di collaborazione con Slow Food con le sue specialità birrarie: Superior e Birra Dolomiti. Un abbinamento semplice e quasi scontato quello della pizza con la birra, rivisitato in chiave moderna dalla creatività dei migliori pizzaioli italiani dell’associazione Verace Pizza Napoletana, in grado di realizzare piatti unici, da gustare abbinati a birre altrettanto uniche, come Birra Dolomiti Speciale e Birra Dolomiti Rossa Doppio Malto.

“Gli Imbottigliati”, l’app di Beck’s che vi rende protagonisti - 05/11/2013
Beck’s dà l’occasione ai fan di creare la propria birra e di entrare a far parte del vero spirito del mondo Beck’s. Grazie a “Gli Imbottigliati”, la nuova app disponibile sulla pagina Facebook di Beck’s e sul sito www.becks.it, i fan hanno la possibilità di caricare e condividere la propria foto sull’etichetta della bottiglia da 33 cl di Beck’s Pils e di vincere una fornitura annuale della loro birra preferita. Creare un’originale collezione privata di Beck’s da personalizzare con il mood del momento è semplicissimo: accedendo all’applicazione, l’utente potrà scattarsi una fotografia, o sceglierne una delle proprie preferite, e vederla trasformata nell’etichetta della bottiglia Beck’s. Giocare con “Gli Imbottigliati” è divertente e permette di tentare la fortuna: tutti coloro che inventeranno la propria etichetta, infatti, potranno guadagnarsi ogni giorno una cassa di Beck’s da 24 e un’esclusiva T-shirt grazie al meccanismo di “instant win” che informa in maniera immediata dell’eventuale vincita. Ma in perfetto stile Beck’s il gioco è più bello in compagnia: per completare il programma e cercare di aggiudicarsi il premio Beck’s è necessario coinvolgere cinque amici, creando così il gruppo da sei che permetterà di prendere parte all’estrazione finale. Accettando l’invito, ogni membro del gruppo avrà a sua volta accesso alla vincita immediata e parteciperà con gli amici alla grande estrazione per aggiudicarsi una fornitura annuale di Beck’s ciascuno. Vincere 365 giorni con Beck’s non è mai stato così facile! L’applicazione, interamente ideata e sviluppata da Ambito5, resterà online fino al 30 novembre 2013.

La birra di frumento Paulaner conquista il mondo - 04/10/2013
Dagli anni Ottanta la tradizionale birra di frumento bavarese sta scrivendo una storia di successo davvero unica. Relegata inizialmente al rango di varietà regionale, la birra di frumento ha varcato i confini della Baviera e della Germania. Gode ormai di grande popolarità ed è considerata tra gli estimatori l’alternativa premium alla dominante American Light Lager Beer. Circostanza, questa, riconducibile soprattutto ai mastri birrai della tradizione Paulaner di Monaco di Baviera. Solo qualche decennio fa, infatti, la birra di frumento era considerata una rarità perfino in Baviera, mentre in altre parti della Germania era pressoché sconosciuta. Ciò era dovuto alla limitata conservabilità, che ne rendeva impossibile il trasporto su lunghe distanze. In questi casi, tra i birrifici che sono stati pionieri in fatto di trasportabilità, senza scendere a compromessi sulla qualità, c’è proprio il birrificio Paulaner, con la sua storia quasi quadricentenaria, con sede a Monaco di Baviera. Oggi il birrificio è leader nella produzione della birra di frumento. Oltre 20 birrifici Paulaner – con alcuni micro-birrifici importati direttamente dalla Germania – trasportano attualmente la gioia di vivere, tipicamente bavarese, in tutto il mondo.

Birra Menabrea sostiene il Premio Maggia 2013 al suo debutto nazionale - 04/10/2013
È stata inaugurata il 14 settembre, presso gli spazi del lanificio Maurizio Sella di Biella, la mostra “Industrie dismesse. Giovani progettisti fabbricano idee” con le 10 installazioni allestite dai finalisti del Premio Maggia 2013, avente come tema il riuso del patrimonio industriale dismesso. Le installazioni sono state aperte al pubblico dal 15 settembre fino al 6 ottobre 2013. Intitolato alla memoria dell’ingegnere-architetto biellese Federico Maggia, e bandito dalla Fondazione Sella Onlus con gli Ordini degli Architetti e degli Ingegneri di Biella e la Città di Biella, il Premio Maggia 2013 ha visto quest’anno, alla sua prima edizione nazionale, anche il supporto dello storico birrificio Menabrea, la cui sede è ubicata a Biella e che con la città mantiene da sempre un fortissimo legame. Birra Menabrea ha voluto contribuire all’importante iniziativa attraverso l’ideazione, la realizzazione e la distribuzione, su tutto il territorio nazionale, di circa 200mila bottiglie di birra con collarino personalizzato dedicato all’evento.

Cresce la “famiglia” Interbrau - 04/10/2013
Sempre attiva la Interbrau di Villafranca Padovana nell’ampliare la sua gamma di birre: è recente l’ingresso di alcune interessanti referenze, come Benediktiner Weissbier Dunkel, Benno Trappistenbier, Xingu, Tennent’s Stout e Trooper. La prima, Benediktiner Weissbier Dunkel, prodotta dai mastri birrai di Ettal, è una weizen scura, estremamente beverina, che esibisce un profilo aromatico complesso pur risultando fresco e pulito; la dolcezza del malto, bilanciata da note speziate e agrumate rendono questa birra molto facile da bere. Ottima come aperitivo, si abbina anche con taglieri di salumi tedeschi, würstel, formaggi freschi e con il classico stinco con patate. La seconda, Benno Trappistenbier, prodotta da Stift Engelszell, il primo birrificio trappista austriaco, ha un colore dorato molto intenso, esibisce aromi fruttati e floreali e risulta molto fresca grazie a note leggermente agrumate e a un deciso amaro iniziale. Si abbina con spezzatino o stufato di agnello con patate, canederli, verdure spadellate con pancetta o salsiccia e formaggi Xingu Black Beer è una birra brasiliana il cui nome deriva dal fiume Xingu, un affluente del Rio delle Amazzoni. È una schwarzbier che si caratterizza per il profumo dagli intensi toni speziati e tostati e il gusto maltato e fruttato con richiami di liquirizia e caramello. A tavola si abbina con carne arrosto o grigliata, selvaggina e dolci di pastafrolla aromatizzati al cioccolato e al caffè. Tennent’s Stout si aggiunge al trittico scozzese già distribuito da Interbrau: Lager 1885, Extra e Scotch Ale. È una birra molto beverina, ricca di note torrefatte, speziate e di caffè, con un leggero sentore di vaniglia. Si abbina ottimamente a piatti semplici e naturali. Infine, una novità assoluta è la Trooper, intitolata alla canzone degli Iron Maiden, una delle più grandi heavy metal band. Viene prodotta dal birrificio inglese Robinsons in collaborazione con Bruce Dickinson, frontman del gruppo. È una Golden Ale ad alta fermentazione che esibisce un aroma profondo e intenso di malto, limone e liquirizia.

Birra Lasko è anche su Facebook - 04/10/2013
In contemporanea con la campagna pubblicitaria “Spirito Creativo”, che ha rinfrescato il Triveneto, Birra Lasko ha lanciato anche l’assalto al web con l’apertura della propria pagina Facebook. Questo social network, per la sua caratteristica di partecipazione e condivisione di foto e video, è in totale sintonia con lo slogan “Spirito Creativo” di Birra Lasko. Una pagina che, nel primo mese di attività, ha già raccolto 2.300 amici, di cui solamente 1/5 residente nel Triveneto, ricevendo anche varie richieste di indicazione di punti di vendita da parte di clienti di tutta Italia. Per partecipare con successo all’iniziativa diventa amico della pagina http://www.facebook.com/birralasko, invita i tuoi amici alla pagina e diffondi anche presso i tuoi clienti questo invito. www.lasko.eu

Pagine totali: 75 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 ]