English

TuttoPress

vai alla pagina dell'annuario 2017Ó/></a>
            	<a href=vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista

CERCA TRA LE NEWS:


Theresianer India Pale Ale - 06/03/2018
A Beer Attraction 2018, Theresianer ha presentato la nuova veste grafica con cromia arancione della sua India Pale Ale, birra decisa che all’intensità del luppolo intreccia sentori di agrumi e fiori. Il carattere deciso di questa birra, nata nel XVII secolo a bordo delle navi che facevano rotta verso l’India, oggi incontra un gruppo sempre più vasto di appassionati. Theresianer IPA è energica e vigorosa grazie a una luppolazione intensa che, con una lunga maturazione, arriva a sprigionare aroma di frutta e fiori accompagnato da un’amarezza definita e allo stesso tempo equilibrata. Theresianer IPA è disponibile nei formati 0,33 e 0,75 centilitri.

Birra Moretti. Lo stile birrario va in etichetta - 06/03/2018
Birra Moretti si presenta con una novità: gli stili birrari in etichetta. Si parte con la gamma Le Speciali Birra Moretti Baffo d’Oro, la lager di puro malto all’italiana, Birra Moretti La Bianca, la weiss all’italiana, Birra Moretti La Forte, la strong ale all’italiana, e Birra Moretti La Rossa, la bock all’italiana. L’indicazione dello stile (lager, weiss, ale e bock) permette di riconoscere a quale categoria appartiene una birra in base a una classificazione che tiene conto di molti elementi come il tipo di fermentazione (alta o bassa), le modalità produttive, il colore, gli ingredienti utilizzati. Lo stile birrario raggruppa birre con profili organolettici e caratteristiche produttive assimilabili. La scelta di Birra Moretti di aggiungere gli stili birrari in etichetta rappresenta un forte segnale di quanto il consumatore, oggi, sia preparato e attento nella scelta della birra. Un’unica cifra stilistica, dunque, ancora più iconica che coinvolgerà tutte le 18 birre della famiglia. Birra Moretti Ricetta Originale, Birra Moretti Zero e Birra Moretti Le Speciali si presentano rinnovate sugli scaffali con, in primo piano, l’icona di Baffo Moretti e un unico colore identificativo per ciascuna referenza.

Arthur’s Legacy, la tradizione belga incontra la voglia di innovare - 06/03/2018
L’ultima creazione targata Arthur’s Legacy, il progetto nato nel 2014 all’interno del birrificio De Hoorn dall’incontro di un Mastro Birraio di Gand, Stijn Bundervoet, con quattro esperti del birrificio in spezie, luppoli, legno e frutti, si chiama The Brave. Arriva in tiratura estremamente limitata e, con il suo nome, vuole sottolineare il coraggio dei birrai nel produrre in Belgio una Imperial Stout invecchiata in botti di quercia bianca usate per il bourbon in Kentucky e Tennessee, per aggiungere le caratteristiche note tostate e vanigliate. L’intento del progetto Arthur’s Legacy, fin dall’inizio, è quello di produrre birre inedite, stravolgendo gli stili e sperimentando un nuovo modo di concepire la birra, non commerciale. Il microbirrificio, adatto a produrre fino a un massimo di 10hl a cotta, è dedicato ad Arthur Van Roy, mastro birraio e grande innovatore, padre della rinascita del birrificio De Hoorn a Steenhuffel distrutto durante la prima guerra mondiale. Data la particolare struttura del progetto solo un numero estremamente limitato di locali possono aggiudicarsi i pochi fusti disponibili, quei locali che hanno sposato in pieno l’idea alla base e vogliono offrire ai loro clienti dei prodotti unici e irripetibili, magari in abbinamento ai piatti tipici della loro cucina.

Birra Raffo, nuova edizione limitata per l’estate 2018 - 06/03/2018
Il Taras, l’elmo spartano e la cozza. Saranno questi i simboli della “tarantinità” che finiranno sulle etichette dell’edizione limitata di Birra Raffo per l’estate 2018. A disegnarli, l’estro e la creatività di Stencil Noire che, nel referendum popolare indetto dalla “Birra dei Due Mari” per scegliere la collezione per la prossima estate, ha avuto la meglio su Mr. Blob. «È stato un confronto – ha detto Camilla Cicerchia, brand manager Birra Raffo – all’insegna della creatività di due tra i più apprezzati street artist del territorio. Voglio ringraziare Stencil Noire e Mr. Blob che si sono messi in gioco, dimostrando entrambi la vivacità di un territorio dove il legame con Birra Raffo si tramanda di generazione in generazione. Adesso passiamo al prossimo obiettivo che è ancora più ambizioso: realizzare un’opera di rigenerazione urbana per Taranto grazie al ricavato della vendita di questa edizione limitata». L’edizione limitata di birra Raffo sarà dedicata al canale On Premise, dunque a bar, ristoranti, pizzerie, pub. Al progetto finale, tuttavia, contribuirà anche il multipack 33x3 dedicato al canale Off Premise, cioè la grande distribuzione.

Alberto Giacchero, storico distributore di Alessandria, non c’è più - 06/03/2018
Lo scorso 5 febbraio, all’età di 76 anni, è venuto a mancare Alberto Giacchero. Serio e competente, Giacchero era persona stimata da tutto il mondo dell’industria, oltre che da tanti suoi amici e colleghi grossisti di bevande. Il suo lavoro, nel campo della divulgazione e la vendita della birra, è stato immenso. È stato lui, ad esempio, a rendere famose nel territorio alessandrino marche prima di allora sconosciute, fra queste diverse birre tedesche. Il suo lavoro oggi è portato avanti con altrettanta passione dai figli Paola e Stefano che operano nel solco paterno con la società Bevingros Srl. Chi ha avuto la fortuna di conoscerlo e di essergli amico lo ricorda come una persona genuina e diretta, di grandissima umanità, chi bussava alla sua porta per una fornitura o anche semplicemente per un consiglio trovava sempre le risposte giuste. A Paola Giacchero, Consigliera di Italgrob e Presidente di Adhor (Associazione le Donne dell’Horeca) e a Stefano Giacchero le condoglianze della Tuttopress Editrice.

Tarì Malvarosa premiata a Beer Attraction - 06/03/2018
La birra artigianale “Tarì Malvarosa”, prodotta con estratti della pianta malvarosa selezionati dall’omonimo vivaio che si trova a Giarre, in provincia di Catania, è stata eletta “Birra dell’Anno” nella categoria delle birre “chiare, ambrate e scure ad alta o bassa fermentazione da basso ad alto grado alcolico con uso di spezie” al concorso internazionale Beer Attraction. La “flower beer” prodotta a Modica si è aggiudicata la medaglia d’oro. A decretare questo importante traguardo all’interno di questa categoria sono stati 84 giudici internazionali che hanno stabilito i vari premi su 1650 birre presentate al concorso. Il birrificio Tarì di Modica è l’unico in Sicilia ad aver conquistato il primo posto in una delle 41 categorie in gara a Rimini e con questa stessa birra aveva già conquistato nel 2016 il primo posto del premio “Best Italian Beer”. Al concorso “Beer Attraction” di Rimini, lo scorso anno, Birra Tarì aveva vinto con la birra “Bronzo” e nel 2015 con la birra “Trisca”. Per il birrificio artigianale siciliano, che si appresta a festeggiare a marzo la “Settimana della birra” durante la quale presenterà ufficialmente tutte le nuove etichette, è un traguardo prestigioso. Un premio che si aggiunge all’ampio palmares ottenuto in pochi anni dalla sua nascita.

Doppio Malto vince la medaglia n° 100 a Beer Attraction 2018 - 06/03/2018
Doppio Malto raggiunge il traguardo dei 100 premi. All’edizione 2018 di Beer Attraction, la fiera internazionale dedicata alle specialità birrarie artigianali, il birrificio conquista il primo posto nella categoria delle birre di ispirazione tedesca (Bock, Doppelbock, Eisbock, Hellerbock, Mailbock, Strong Lager), con un alto grado alcolico. Oro per Jingle Beer, la più recente tra le specialità brassicole ideate da Doppio Malto: ispirata allo stile Doppelbock, ha un grado alcolico di 7,9, grado plato 18,8. Il colore scuro è subito evocativo di profumi di malto tostato, al palato emerge il sentore di caffè e cioccolato. Dolce, poco amara (23,4 IBU) a bassa fermentazione. Le birre Doppio Malto nascono da un lungo viaggio di ricerca e giuste intuizioni attraverso tutto il mondo: i 100 premi internazionali sono il riconoscimento dell’apprezzamento degli esperti e del pubblico di appassionati.

Mocha Merlin: la birra più sorprendente ed esclusiva a Beer Attraction 2018 - 06/03/2018
Firestone Walker Mocha Merlin nasce dall’incontro di Velvet Merlin, birra storica del birrificio, con la miscela di caffè “Colombia La Granadilla” selezionata nella regione di Huila, in Colombia, da un miscelatore e tostatore californiano per le sue note caratteristiche che si sposano perfettamente con l’aroma di cioccolato delle fave di cacao. La miscela di caffè tostato viene aggiunta direttamente nei tini di fermentazione, le fave di cacao, invece, vengono assicurate in un’apposita rete di maglia e lasciate in infusione nella birra. Al termine del passaggio, viene aggiunto del lattosio, lo zucchero del latte, per arrotondare l’aroma con una nota dolce. L’effetto finale è quello di un caffè freddo, con note torrefatte e di cioccolato fondente e un corpo estremamente vellutato ma sorprendentemente leggera e beverina (5,5% grado alcolico). Mocha Merlin è stata presentata ufficialmente durante Beer Attraction 2018 nello stand QBA e sarà presto disponibile alla spina in fusti da 20 litri in tiratura estremamente limitata nei locali che aderiscono al progetto QBA. Firestone Walker Brewing Company è pioniere dei birrifici craft americani, nato nel 1996 sulla costa californiana, dall’unione dell’inglese David Walker con il produttore di vini americano Adam Firestone. L’ingresso del birraio Matt Brynildon nei primi anni del 2000 ha portato Firestone Walker a diventare uno dei birrifici più premiati negli Stati Uniti.

Un inizio anno dorato: quattro medaglie d’oro per la Tucher - 06/03/2018
Quest’anno la popolare birra di frumento bavarese, Tucher Helles Hefe Weizen, per la decima volta consecutiva, ha ricevuto la sua medaglia d’oro! Infatti, la Hefe Weizen ad alta fermentazione è stata premiata con il giudizio migliore, la medaglia d’oro della Deutsche Landwirtschaftsgesellschaft (DLG), la Società Tedesca per l’Agricoltura. Anche la birra scura tradizionale, la Tucher Urfränkisch Dunkel ha convinto per la sesta volta consecutiva la giuria, grazie alla sua ottima qualità. Stesso premio, la medaglia d’oro, anche per la popolare Tucher Urbräu Nürnberger Hell e la nuova specialità denominata Tucher Aecht Nürnberger Keller. I mastri birrai Tucher rispettano la legge alimentare più antica della Germania, che è tutt’oggi vigente, ovvero l’editto bavarese della purezza, secondo la quale per la produzione della birra si devono usare i soli ingredienti, acqua, malto e luppolo.

It’s Miller Time: la birra americana entra nella gamma di Progetto Birra - 06/03/2018
Negli Stati Uniti è praticamente sinonimo della parola “birra”: è Miller Genuine Draft, la Lager non pastorizzata in bottiglia da 33 cl che ha fatto la propria entrata in grande stile nel portfolio di Progetto Birra direttamente a Beer Attraction 2018. L’ingresso di Miller Genuine Draft in bottiglia è solo la prima delle novità che nel corso del 2018 riguarderanno Progetto Birra e il gruppo Interbrau in generale. Miller è uno dei più antichi birrifici americani: fondata nel 1855 da un birraio tedesco emigrato a Milwaukee (Wisconsin), Miller viene prodotta ancora oggi nello stesso luogo, rispettando il motto del suo fondatore: “Qualità, immutabile e senza compromessi”. La peculiarità di Miller Genuine Draft risiede nel particolare metodo produttivo, che prevede una filtrazione a freddo al posto della classica pastorizzazione: il risultato è una birra dal sapore ricco e fresco; grazie alla fine luppolatura presenta un aroma elegantemente fruttato, mentre il gusto è maltato. Un ottimo aperitivo, ma anche l’ideale accompagnamento allo street food di scuola americana, così come la compagna ideale mentre si guarda la partita con i propri amici di fronte alla tv.

Pagine totali: 75 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 ]