English

TuttoPress

vai alla pagina dell'annuario 2017Ó/></a>
            	<a href=vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista

CERCA TRA LE NEWS:


Novità: la Non filtrata di Pedavena - 01/04/2014
Fabbrica di Pedavena lancia una nuova specialità: Birra Dolomiti Non filtrata, birra a bassa fermentazione rifermentata in bottiglia, nata dall’antica cultura artigianale dell’azienda. La prima uscita ufficiale è coincisa con il Merano Wine Festival, svoltosi dal 9 all’11 Novembre scorso. Un contesto insolito in cui il nuovo prodotto si è dimostrato in grado di competere con il vino e le birre artigianali. Birra Dolomiti Non filtrata presenta un colore oro caldo dai riflessi ambrati, un aspetto torbido e una schiuma cremosa e persistente. Un’etichetta importante e raffinata, dallo sfondo nero e con un bordo dorato, contribuisce a impreziosire quest’edizione esclusiva e i momenti speciali a cui è dedicata. Con il nuovo progetto birrario Fabbrica di Pedavena dà voce alla sua eccezionale tradizione e al suo spirito innovatore: negli ultimi due anni, infatti, si è arricchita di 3 nuove referenze - Birra Dolomiti Speciale, Birra Dolomiti Rossa Doppio Malto e la new entry, Birra Dolomiti Non Filtrata - tutte in formato da 75 cl, con tappo meccanico, come da tradizione.

Heineken: 3 nuove Radler sul mercato italiano nel 2014 - 01/04/2014
Pioniera nel lancio di una nuova categoria in Italia, forte dello strepitoso successo nel 2013 di Dreher Lemon Radler, HEINEKEN ha deciso di investire sulla categoria e ha annunciato nel 2014 il lancio di 3 nuove Radler, ognuna per soddisfare una specifica esigenza. Da marzo, è nata Birra Moretti Radler, con limoni 100% italiani. Una bevanda nella quale il corpo e il carattere allegro della birra (45%) si uniscono al gusto fresco del succo di limone per una birra con 2 gradi alcolici piacevole da bere. E nell’anno delle Radler, Ichnusa, la birra sarda per eccellenza, sempre da marzo, ha dedicato agli affezionati, in esclusiva sul territorio sardo, Ichnusa Limone Radler, “il primo limone che sa di Sardegna”. Nel 2014 HEINEKEN lancerà anche Dreher Lemon Radler 0.0%, la Radler ideale per ogni momento della giornata, a pranzo, al lavoro, nelle pause, se si deve guidare o quando si fa sport.

Peroni lancia la nuova Peroni Chill Lemon - 01/04/2014
Birra Peroni continua a essere un punto di riferimento per qualità, tradizione e innovazione. L’innovazione, infatti, è sempre stato un paradigma che ha guidato le scelte produttive e commerciali della famiglia Peroni, e che si è tradotto in un costante aggiornamento dei processi produttivi e dei macchinari, e nel lancio di nuovi prodotti che andavano incontro ai gusti in continua evoluzione dei consumatori. È proprio per offrire ai consumatori un’esperienza di consumo nuova che Peroni ha deciso di lanciare la nuova Peroni Chill Lemon, l’unica radler con malto e limoni 100% italiani. Peroni Chill Lemon nasce infatti da un incontro unico, il gusto rotondo e bilanciato di Peroni e il potere dissetante del succo di limone, per regalare un’esperienza rinfrescante tutta nuova. Peroni Chill Lemon è presente sugli scaffali della Gdo, e nei migliori bar e chioschi a partire da questo mese, per accompagnare l’estate con una freschezza mai provata prima.

‘La Curtius di Liegi’ - 01/04/2014
La Curtius viene prodotta dal Microbirrificio del Principato di Liegi, in Belgio, fondato il 1° marzo 2012 dai birrai François Dethier e Renaud Pirotte. La Curtius è una birra bionda di 7% vol. alc. dal gusto leggero e fresco, prodotta con ingredienti di altissima qualità. La base di malto di orzo e di frumento le conferisce una piacevole leggerezza, mentre i fiori aromatici del luppolo le danno un gusto leggermente amaro, floreale e fruttato. Il suo aroma unico e inconfondibile è il risultato dei numerosi stadi di fermentazione, ottenuti nell’arco di molti mesi. Disponibile in bottiglie molto eleganti da 37,5 cl e 75 cl, tappate come le bottiglie di champagne, e in fusto da 30 litri. Vengono proposte anche confezioni da due bottiglie con bicchiere oppure quattro bottiglie e bicchiere.

Dall’antica storia celtica, “The Celt Experience” - 01/04/2014
Dal 1969 Biscaldi si impegna con passione per far conoscere ai consumatori italiani i marchi di birre più particolari e innovativi. Tra le novità presentate lo scorso anno, la birreria gallese The Celt Experience Brewery è certamente una delle realtà più interessanti ispirandosi alla storia celtica per produrre artigianalmente una vasta gamma di birre biologiche. Fanno parte della gamma Celt Native Storm, il cui nome fa riferimento alla più grande rivolta armata contro il dominio inglese nel Galles. È una birra con una gradazione di 4.4°, caratterizzata da una complessa gamma di ingredienti, dal sapore di spezie e biscotti con intensi aromi di luppolo. Bleddyn, dal nome del più potente re gallese, è una pale ale forte con una struttura fine ma corposa e una gradazione di 5.6°. Un’interessante varietà di luppolo della Nuova Zelanda e degli Stati Uniti caratterizza il suo intenso sapore piacevolmente amaro. Silures che prende il nome da una potente tribù dell’antica Bretagna, pale ale ambrata di buon corpo caratterizzata da un perfetto equilibrio tra l’amaro e il dolce della vaniglia e degli aromi di frutta.

Braukunst Live, scoppia l’entusiasmo per le nuove birre - 01/04/2014
Terza edizione di Braukunst Live, la manifestazione che raduna grandi e piccoli produttori di birra, insieme per un costruttivo dialogo sull’evoluzione del mercato birrario internazionale. Protagonista nei calici, i famosi TEKU creati dalla vetreria Rastal, la birra creativa, intesa come prodotto di un’arte e di una capacità professionale, espressa da ogni mastro birraio presente ai banchi di degustazione con le sue specialità. Svoltasi a Monaco di Baviera dal 21 al 23 febbraio 2014, Braukunst Live mostra il suo successo con un vero boom di visitatori: 45% in più rispetto all’edizione dello scorso anno. 100 espositori, da 10 Paesi, hanno presentato le loro birre speciali. Nelle sale del museo MVG di Monaco, dedicato ai trasporti, sono state degustate le creazioni brassicole ‘in movimento’: di tendenza, quest’anno, barley wines, maturati in botti da whisky, sherry o vino, luppoli aromatici e ceppi di lievito sperimentali, per arrivare a ricette assolutamente innovative, che esordiscono sulla scena per stupire con gusti inediti. Nel panorama birrario della Germania, in particolare, queste creazioni rappresentano il futuro dell’arte birraria, in continuità con la tradizione della Reinheitsgebot, l’Editto di Genuinità promulgato nel 1516 a tutela della salute del consumatore. Il successo di questa manifestazione ha indotto gli organizzatori a replicare l’incontro a Bochum, nella regione tedesca del Rhein-Ruhr, dal 17 al 19 ottobre. La convention, chiamata Finest Spirits & Beer, includerà anche distillati di pregio.

Bottiglia o mattone? - 01/04/2014
Un modo per riciclare le bottiglie di birra? L’ha pensato Heineken con la World Bottle (WOBO), una bottiglia rettangolare in grado di sostituire i mattoni nella costruzione delle case. L’idea non è recente. Risale addirittura agli anni ‘60, quando Alfred Heineken, discendente del fondatore del gruppo birrario, in un viaggio nei Caraibi vide le montagne di bottiglie che venivano buttate sulle spiagge inquinando. Peraltro, le case erano spesso povere baracche, quindi pensò a un doppio utilizzo del suo prodotto, in particolare a un riuso della bottiglia. Il progetto fu affidato all’architetto olandese John Habraken, che disegnò una bottiglia a forma di mattone, ricoperta ai lati di piccole sporgenze in grado di aumentare l’aderenza una volta applicata la malta.

Www.birrekiem.com - 01/04/2014
Per un banale errore di stampa nel numero di Mondo Birra Febbraio 2014, a pagina 50, è stato pubblicato con la finale sbagliata il sito di Kiem. La dizione esatta è www.birrekiem.com. Ce ne scusiamo con l’azienda e con i nostri lettori.

La migliore Pale per RateBeer? La Pilsner Urquell non filtrata e non pastorizzata - 18/03/2014
La prima birra chiara al mondo, nata a Pilsen in Repubblica Ceca, nel 1842, ha conquistato un nuovo traguardo: è risultata la migliore “Pale beer” del 2013. A sancirne il primato è l’autorevole RateBeer, probabilmente il più accreditato, il più visitato e il più rigoroso tra i siti di informazione birraria nel mondo. RateBeer è un sito indipendente che si muove a livello globale, è destinato agli appassionati di birre artigianali e ha come obiettivo quello di essere utile all’intera comunità di beer-addicted promuovendo e tutelando la cultura della birra. Pilsner Urquell si è classificata al primo posto nella sua categoria nella versione non filtrata e non pastorizzata. Questa birra, che ha dato origine a tutte le birre chiare al mondo e viene da sempre prodotta in un unico stabilimento, proprio nella città di Pilsen da cui deriva il nome si trova in Italia nella versione filtrata e pastorizzata. Una o due volte l’anno, in occasione di eventi speciali, arriva in piccole botti di legno dalle cantine del birrificio nella versione non filtrata e non pastorizzata.

Cuvée Des Trolls nel nuovo formato da 33 Cl - 18/03/2014
Il nome della Brasserie Dubuisson è una garanzia nel mondo della birra. Il birrificio belga è infatti conosciuto per le sue specialità apprezzate in tutto il pianeta, come nel caso della gamma Bush, uno dei brand più amati dagli appassionati delle birre belghe. Ma Dubuisson è famoso anche per un’altra grande birra, la Cuvée des Trolls. Più giovane della Bush (è infatti nata nel 2000) e più sbarazzina, tanto nell’aspetto quanto nel gusto. Il simpatico e dispettoso Troll raffigurato in etichetta anticipa in qualche modo la vivacità degli aromi di questa birra, nella quale le scorze d’arancia inserite in cottura si combinano alla perfezione con le intense note luppolate, dando vita a profumi floreali e fruttati. Cuvée des Trolls, nonostante il suo 7% di volume alcolico, è una birra facile da bere, scorrevole e ottima da gustare in qualsiasi occasione, sia da sola sia in abbinamento a carni, pesci e formaggi. Visto il grande successo riscontrato anche in Italia, il distributore Interbrau amplia la gamma affiancando alla classica bottiglia da 75 cl anche la nuova in formato da 33 cl.

Pagine totali: 75 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 ]