English

TuttoPress

vai alla pagina dell'annuario 2017Ó/></a>
            	<a href=vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista

CERCA TRA LE NEWS:


Tucher inizia il 2015 con 3 medaglie d’oro - 16/02/2015
Il 2015 si apre con un importante riconoscimento per le birre del marchio tradizionale di Norimberga Tucher. In occasione della gara internazionale della qualità birraria, condotta dalla Deutsche Landwirtschaftsgesellschaft (DLG), la Società Tedesca per l’Agricoltura, le birre Tucher sono state premiate anche quest’anno per l’ottima qualità. I tre tipi di birra che si sono aggiudicati la medaglia d’oro sono stati: la birra di frumento bionda Tucher Helles Hefe Weizen, la chiara Tucher Urbräu Nürnberger hell e la specialità di birra scura Tucher Urfränkisch Dunkel. 10 periti dell’Istituto di Prove e di Insegnamento per il Settore Birrario VLB di Berlino e dell’Università Tecnica di Monaco/Weihenstephan hanno espresso i loro voti a seguito di una serie di analisi ed esami di laboratorio e in base al punteggio ricevuto le birre hanno ottenuto una medaglia di bronzo, d’argento o d’oro. Il birrificio tradizionale Tucher rispetta la tradizione birraria bavarese dal 1672, grazie all’utilizzo esclusivo di materie prime purissime; tutte le birre Tucher vengono prodotte nel pieno rispetto della Legge Bavarese sulla Purezza della Birra del 1516.

St.Stefanus: doppio appuntamento milanese - 16/02/2015
St. Stefanus (importata e distribuita in Italia da Birra Peroni) è sbarcata a Milano per due incontri imperdibili: il 28 gennaio al pub La Belle Alliance e il 29 gennaio al Pils Pub. A raccontare la belga d’abbazia, naturale al 100%, non pastorizzata, non filtrata e ad alta fermentazione, una delle pochissime a rifermentare in bottiglia, è stato Jef Versele, il mastro birraio di 6a generazione del birrificio Van Steenberge, alle porte di Gand. Non solo il suo birrificio ha perfezionato l’arte della produzione di birre speciali, ma lui stesso si è impegnato personalmente per custodire l’antica ricetta di St. Stefanus. Il filo conduttore della serata del 28 gennaio è stata la cucina fiamminga accompagnata da St. Stefanus alla spina; protagonista della cena il waterzooi – tipico piatto delle Fiandre, originario della città belga di Gand, come la St. Stefanus – uno stufato di pollo, carote, porri, patate, uova, burro e diverse spezie e creme. Al posto del dolce la St. Stefanus, maturata oltre 12 mesi, proposta con formaggio stagionato e focaccia alla birra. Il 29 gennaio è stato invece previsto un aperitivo dedicato alle diverse maturazioni di St. Stefanus. Ad accompagnare la degustazione, guidata dal mastro birraio Jef, formaggi stagionati con pere kaiser, una tartare di verdurine con salsa alla birra, un mezzo peperone ripieno alla vellutata di bagna cauda e, per finire, una panna cotta alla birra.

La Tennent’s® Scotch Ale sbarca in Tv - 16/02/2015
Le originali birre di Glasgow Tennent’s® Authentic Export sono pronte al loro esordio televisivo con una campagna mirata alla promozione delle autentiche specialità scozzesi. Il movimento della birra speciale è sempre più ampio e Tennent’s® punta a conquistare nuovi estimatori con una campagna TV e web dedicata alla Tennent’s® Scotch Ale. Così Tennent’s® Authentic Export sarà protagonista di una nuova campagna pubblicitaria in onda sui canali Sky Sport. Adesso con Tennent’s® Scotch Ale si può affermare di aver trovato l’abbinamento definitivo tra birra e sport, veicolando a un pubblico giovane e amante di sport e musica tutta la tradizione e l’autenticità di questa birra. La campagna televisiva sarà supportata anche da una pianificazione specifica sul web, il cui scopo sarà portare visitatori al sito web www.tennents.it così da guidare gli utenti alla scoperta di tutti i prodotti del brand di Glasgow. Inoltre, la campagna sfrutterà la fanpage Facebook di Tennent’s Italia per creare sinergie con la community. La Tennent’s® Scotch Ale rappresenta tutta la storia e la qualità del marchio Tennent’s® Authentic Export, ora anche sui canali Sky Sport.

In arrivo a Treviso il Zythos Beer Festival - 16/02/2015
“Zythos goes to Italy” e sceglie Treviso: si svolgerà qui, durante la manifestazione Isola del Gusto, l’edizione italiana di uno dei più famosi festival birrari al mondo, lo Zythos Beer Festival. 30 birrifici, il top della birra belga spiegata e spillata da 30 fra i migliori mastri birrai del Paradiso della Birra, cibo di qualità proposto da 6 tra i migliori ristoranti della città in un affascinante cooking-show all’aperto con i piatti della tradizione trevigiana, laboratori di degustazione e tanta musica. Attivo in Belgio dal 2002, lo Zythos è una delle più importanti associazioni europee di consumatori e degustatori di birra e, dal 2003, organizza in Belgio lo Zythos Beer Festival: la celebrazione del variegato universo produttivo belga, reso inconfondibile dalla presenza di moltissimi birrai che, presentano e propongono i loro prodotti. Zythos Beer Festival Italian Edition è organizzato dell’Associazione Eventi&Cultura di Treviso, del Comitato Villaggio della Birra e Da Pian 1904, in collaborazione con lo Zythos nvw (Belgio) e di VISITFLANDERS/Ufficio del Turismo delle Fiandre; l’evento è patrocinato dalla Città di Treviso. www.zythos.it

“Antiche Birrerie Italiane” Il nuovo libro di Michele Airoldi - 16/02/2015
“Conoscere il passato per capire il presente”. Frase sembra attribuibile a Tucidide ma che comunque si presta alla segnalazione di un volume imperdibile per tutti i birrofili che, oltre ad apprezzare ciò che hanno nel bicchiere, sono interessati alla storia della birra in Italia. Il volume, intitolato “Antiche Birrerie Italiane”, è la seconda opera di Michele Airoldi, uno dei più notevoli collezionisti italiani di oggettistica birraria storica che però alla passione per le “cose” unisce una vera e propria cultura della materia. Oltre duecento pagine ricche di splendide immagini (etichette, bicchieri, fotografie d’epoca) che sembrano uscite da una polverosa soffitta ma che restituiscono in maniera avvincente, anche grazie a testi molto accurati e ottimamente scritti, un’epopea nemmeno troppo lontana nel passato quando l’Italia poteva vantare decine e decine di birrifici, di piccole e medie dimensioni. Una realtà che, per certi versi, assomiglia a quella attuale. Volume formato lusso di 208 pagine, copertina cartonata, 96 pagine a colori. Per l’acquisto scrivere a micairo@tin.it, oppure telefonare allo 041.5903168. Euro 40.

Warsteiner Art Collection: quando la birra incanta - 16/02/2015
La birra Warsteiner scrive il secondo capitolo della Art Collection, la sua limited edition “vestita ad arte” dedicata a chi ha sete di emozioni. Un’esplosione di colori, forme, visioni e storie d’autore, una festa per gli occhi dove sei artisti internazionali interpretano l’anima pop della pilsner Warsteiner Premium Verum in sei bottiglie esclusive che saranno disponibili nei locali aderenti all’iniziativa a partire dallo scorso dicembre. Dalle gallerie di tutto il mondo alla bionda “capolavoro” del gusto, alcuni degli artisti più interessanti della scena contemporanea hanno liberato tutta la loro genialità, imprimendo sulla bottiglia di Warsteiner Premium Verum il proprio inconfondibile marchio di fabbrica. Gli artisti hanno avuto completa libertà nel disegnare, usando la bottiglia come espressione del loro stile unico, portando la loro personalità, il loro mondo, i loro colori sulla bottiglia d’alluminio, interpretando il mondo Warsteiner attraverso la propria visione.

Birra Peroni presenta la nuova Peroni Senza Glutine - 16/02/2015
È stata presentata a dicembre a Roma la nuova Peroni Senza Glutine, garantita dal marchio Spiga Barrata dell’AIC (Associazione Italiana Celiachia). Una gluten free buona come una Peroni classica e con lo stesso gusto rotondo e ben bilanciato, nata selezionando ingredienti italiani di primissima qualità, con un contenuto di glutine inferiore ai 10 ppm (parti per milione). L’azienda è fiera di poter finalmente proporre questo innovativo prodotto, dedicato al piacere di condividere e gustare una buona birra in compagnia, anche per chi deve seguire una dieta senza glutine. Birra Peroni segue accuratamente il percorso della produzione della birra, dalla terra alla tavola, e il dialogo con i consumatori è aperto e costante. È da questo dialogo che nasce Peroni Senza Glutine: un prodotto senza glutine scrupolosamente controllato in ogni passaggio della filiera, che soltanto dopo accurati test di laboratorio e industriali è confezionato e certificato con il bollino “Senza Glutine”, garantito dall’AIC. Da gennaio Peroni Senza Glutine è disponibile nei supermercati, ristoranti e shop dedicati.

La Spezialbier-Brauerei FORST al fianco della Audi Chef’s Cup 2015 - 16/02/2015
Giunta al 10° anno, l’Audi Chef’s Cup si riconferma un appuntamento gourmet e lifestyle, l’unico che ha saputo in questi anni coniugare l’eccellenza delle materie prime e la qualità della gastronomia agli incantevoli paesaggi altoatesini e al divertimento sulle piste tra le più belle del mondo. La Spezialbier-Brauerei FORST rinnova anche quest’anno il suo supporto alla manifestazione e rafforza la sua presenza con due particolari eventi in cui viene valorizzato l’abbinamento cibo-birra. Primo appuntamento, 19 gennaio: al pranzo organizzato presso il Rifugio Mesoles di Colfosco, lo chef stellato Michelin Luis Haller, reduce dal successo del nuovo Felsenkeller di Birra FORST, ha presentato ai propri colleghi e ai presenti una particolare ricetta creata partendo dalle specialità birrarie FORST. Secondo appuntamento, 21 gennaio: l’ambasciatore di Birra FORST, Antonio Cesaro, ha presenziato al corso di cucina dello chef Norbert Niederkofler, presso il Castel Colz di La Villa, nel corso del quale ha svelato ai partecipanti i segreti dell’abbinamento cibo-birra. Per tutto il periodo della Audi Chef’s Cup, Birra FORST è stata inoltre presente con i suoi prodotti per la degustazione e la spillatura all’interno della zona hospitality del parterre della pista Gran Risa e in tutte le location della manifestazione. Diverse le specialità birrarie FORST in degustazione, tra cui FORST 1857, birra ufficiale di tutte le feste serali.

Una nuova cucina austriaca a EXPO Milano 2015 - 01/08/2015
Per la partecipazione austriaca all’Esposizione Universale di Milano del 2015 importanti chef stellati provenienti da tutta l’Austria (membri del laboratorio di idee Koch.Campus) hanno messo a punto un innovativo programma culinario. I piatti serviti nel Padiglione dell’Austria di EXPO 2015 presenteranno un’identità culinaria ben al di là dei cliché correnti, dove il bosco diventa una risorsa e una fonte preziosa di alimenti che si rinnovano. Le ricette presentate contribuiscono così a un’immagine dell’Austria come luogo di origine di alimenti prodotti in maniera sostenibile. I visitatori del Padiglione Austriaco sperimenteranno le realizzazioni gastronomiche presso il cosiddetto bar dell’aria (Luftbar), dove potranno acquistare piccoli snack e consumarli su panchine con vista sul bosco ospitato nel Padiglione. Gli assaggi di degustazione verranno serviti su materiale riciclabile e come bevanda sarà servita gratuitamente acqua potabile purissima, trattata e arricchita da Best Water Technologies. Il secondo punto gastronomico del Padiglione è la zona Business sulla terrazza panoramica, pensata per eventi e manifestazioni di aziende austriache. Il Padiglione e i suoi due punti gastronomici saranno aperti ogni giorno dal 1° maggio al 31 ottobre 2015, dalle ore 10 alle 22.

Black Chocolate Stout, la “perla nera” di Brooklyn Brewery - 01/08/2015
Se l’estate è universalmente collegata alla classica “bionda ghiacciata”, l’inverno si presta bene alla degustazione di birre più scure e dall’alto tenore alcolico. Come la Brooklyn Black Chocolate Stout, l’Imperial Stout newyorkese che quest’anno festeggia il 20° compleanno. Già nel 1994, infatti, l’emergente birrificio di Brooklyn decise di dare vita a una Stout estremamente aromatica, che riprendesse l’antica tradizione delle Imperial Stout. I forti toni di cioccolato fondente, dati dai 6 tipi di malto utilizzati, e il colore nero della Imperial Stout di casa Brooklyn si esprimono già nel nome: Black Chocolate Stout. Prodotta solo per la stagione invernale e in quantità ridotta, questa specialità matura per mesi prima di venire imbottigliata, raggiungendo la soglia del 10% di volume alcolico e un affinamento aromatico particolare. La specialità invernale di Brooklyn Brewery fa parte della collezione Winterbrau 2014/15 bottiglia, scaricabile dal sito web del distributore italiano Interbrau.

Pagine totali: 75 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 ]