English

TuttoPress

vai alla pagina dell'annuario 2017Ó/></a>
            	<a href=vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista

CERCA TRA LE NEWS:


Corona lancia la nuova campagna “This is living” - 01/07/2016
Anche se trascorriamo sempre più tempo al chiuso, la campagna di Corona ci ricorda che è all’aperto che si mostra il lato migliore della vita. Dalle giornate in spiaggia a una birra con gli amici in un pomeriggio di sole, ecco i momenti che ci fanno pensare “questa sì che è vita” - “This is living”, appunto. Evoluzione dell’iconico beach-style di Corona, “This is living” aggiunge all’universo di riferimento del brand, fatto di sole, sabbia e acqua salata, l’emozione delle esperienze concrete dei fan. Corona ha selezionato in giro per il mondo i protagonisti che meglio incarnano il lifestyle ‘This is living’: il surfista brasiliano Pedro Bahia è al centro del film di 60’’ “The flow”, mentre altri surfisti di livello mondiale – Matt Wilkinson, Julian Wilson e Alejo Muniz – sono stati coinvolti come ambassador. In ogni Paese, poi, Corona ha selezionato degli influencer locali che racconteranno sui social le loro storie personali e i loro momenti autentici attraverso l’hashtag #ThisIsLiving. Un altro spot di 60”, “Lime Ritual”, mette al centro la fetta di lime, il modo più classico di gustare la birra rinfrescante di Corona. Sono invece focalizzati sul prodotto i filmati da 15”, che sfruttano la trasparenza della bottiglia e la usano come cornice dei momenti “This is living” raccontati.

Birra Peroni lancia sei lattine storiche in edizione limitata - 01/07/2016
Sei lattine in edizione limitata. Sei confezioni da collezione – con la stessa ricetta Peroni di sempre – che riproducono le storiche etichette della birra italiana nata a Vigevano nel 1846. È così che l’azienda ha deciso di rendere omaggio ai suoi 170 anni di storia. Una storia fatta di passione, che ha attraversato e accompagnato il nostro Paese nelle fasi di sviluppo più importanti. Un racconto a ritroso della propria attività birraria grazie alle fedeli riproduzioni delle etichette appartenenti al 1910, 1930, 1935, 1960, 1964 e 1980. Quelle attraverso cui la “bionda” si è fatta conoscere e amare dagli italiani. I nuovi pack in edizione limitata sono disponibili da giugno a ottobre 2016. Quella degli anni ’10 del Novecento è la più antica, su sfondo rosso e per logo la stella a sei punte della confraternita dei Mastri Birrai. Quelle degli anni ’30 hanno una grafica e un carattere del tutto rinnovato e, su sfondo blu e verde, strizzano l’occhio al futuro. Ma sarà solo dopo il secondo conflitto mondiale che il lettering si avvicinerà allo stile gotico nel 1960, per poi fare spazio all’esagono nel 1964, restando nel packaging Peroni fino agli anni ’80. Decennio in cui verrà operato un profondo restyling che porterà, tra un’innovazione e l’altra, all’etichetta che tutti noi conosciamo.

Dreher Tè il nuovo mix a base di birra Dreher - 01/07/2016
Innovazione e gusto senza confini. Dopo il successo di Dreher Limone Radler, di Dreher Limone Radler Zero e di Dreher Pompelmo Radler, Dreher con Dreher Tè propone un nuovo mix a base di birra Dreher e infuso di tè. Con il 2,3% di alcol, Dreher Tè è una bevanda esclusiva, nata dall’incontro tra birra Dreher, infusione di tè e succo di limone, pensata per tutti coloro che non rinunciano a una bevanda da gustare in ogni momento della giornata. Un mix dal gusto sorprendente ed estremamente rinfrescante, assolutamente ideale per le pause durante le lunghe giornate estive e in tutte le occasioni di ritrovo con gli amici. Un prodotto che promette di essere apprezzatissimo, considerando i risultati della ricerca condotta sui consumatori: ben l’82% degli intervistati ha dimostrato interesse per il prodotto.

Le automobili di Aston Martin in visita a Foresta - 01/07/2016
Un’amicizia di lunga data lega Ulrich Bez e Cellina von Mannstein, che nei suoi anni da fotografa ha scattato per il presidente della Aston Martin la foto di copertina del suo libro “Making Aston Martin” ed è stata sempre lei che ha fotografato l’installazione “Beijing 2008” di Qin Yufen, creata in occasione dei giochi olimpici di Pechino e raffigurata nello stesso libro. Ora, otto anni dopo, i due si sono rincontrati presso lo stabilimento di Birra FORST: Ulrich Bez e gli altri partecipanti della “UB Challenge 2016“ hanno esposto le loro meravigliose auto nel cortile di Birra FORST, dove sono stati accolti con una fresca FORST V.I.P. Pils. Tra le automobili presenti c’era anche una Zagato, un’autovettura creata da Aston Martin in collaborazione con l’omonima carrozzeria italiana e di cui sono in circolazione solamente 70 esemplari in tutto il mondo. Gli ospiti hanno partecipato a una visita guidata, seguita da un piccolo ricevimento, organizzata in loro onore. In quest’occasione, Cellina von Mannstein si è fatta dedicare dall’autore la copia del libro “Making Aston Martin”. Questo libro nelle sue 400 pagine racconta a parole e immagini la storia della casa automobilistica britannica. Cellina von Mannstein donerà questo prezioso libro per l’asta di beneficenza a favore della onlus “L’Alto Adige aiuta“, che si terrà in occasione dell’edizione di quest’anno della Foresta Natalizia.

La nuova campagna di Birra Ichnusa - 01/07/2016
È partita il 14 giugno la nuova campagna istituzionale di Birra Ichnusa che vede protagonisti tre dipendenti dello storico birrificio di Assemini, dove è tuttora concentrata l’intera produzione di Birra Ichnusa, Ichnusa Cruda e Ichnusa Limone. La campagna è visibile sui principali quotidiani locali, come affissione negli aeroporti di Olbia e Cagliari e con degli spot video in onda su Videolina e online su YouTube. Birra Ichnusa, da anni, viene insignita dei più prestigiosi premi e titoli internazionali, per ultimo il riconoscimento ricevuto a Bruxelles per i Superior Taste Awards 2016. Da qui nasce l’idea di dare finalmente un volto e una voce agli artefici di questi successi: coloro che ogni giorno si dedicano con professionalità e passione alla creazione di una birra fatta a regola d’arte. Coloro che hanno fatto del proprio lavoro una missione, uno stile di vita. Più che di una campagna pubblicitaria si tratta, infatti, di una celebrazione, un inno ai valori più belli e autentici. Una campagna limpida, pulita, che lascia spazio ai volti dei protagonisti che la birra la producono ogni giorno. L’ambientazione è calda e accogliente; a far da cornice è lo storico birrificio di Assemini, unico e vero cuore pulsante di Birra Ichnusa. Luigi Paciulli, mastro birraio, Efisio Picci, responsabile imbottigliamento e Salvatore Schirru, responsabile qualità sono, invece, gli orgogliosi protagonisti.

Warsteiner acquisisce le opere di tre giovani artisti e presenta “Blooom Award 2016” - 01/06/2016
La rinomata birra tedesca ha deciso di acquisire le opere di tre giovani artisti per dare vita alla prima “Collezione Warsteiner”, un progetto ambizioso che ha come protagonista l’arte e i giovani artisti, nato grazie alla collaborazione con la fiera meneghina di arte contemporanea accessibile “Affordable Art Fair”. Vast, Lord Nelson Morgan e Filippo Mozone sono i giovani street artist, protagonisti del premio speciale “Warsteiner Art Battle”, che meglio sono riusciti a interpretare lo spirito Warsteiner #doitright e hanno trasformato il nuovo spot, lanciato di recente in Italia, in un’opera d’arte contemporanea. Le opere della “Collezione Warsteiner” saranno protagoniste di un tour itinerante e avranno come “palcoscenico privilegiato” i migliori locali Warsteiner d’Italia. Inoltre, gli autori di questi lavori saranno coinvolti attivamente da Warsteiner in diverse iniziative. «Crediamo nel talento e nella libertà di espressione – afferma Luca Giardiello, amministratore delegato di Warsteiner Italia –. Per questo motivo abbiamo deciso di dare voce alla creatività dei giovani artisti, italiani e non, con diverse iniziative a livello Italia e mondo, incoraggiandoli e supportandoli nella loro passione, facendosi guidare dall’estro e dalla genialità che li contraddistingue e che fa parte del DNA Warsteiner» conclude. Tra le recenti iniziative attivate da Warsteiner a livello internazionale, si sono aperte il 1° aprile le iscrizioni per partecipare al premio internazionale “Blooom Award by Warsteiner”, un vero e proprio trampolino di lancio che permette agli artisti di esprimere liberamente la loro creatività e di farsi conoscere, tutto con un unico spirito: valorizzare e sostenere le giovani leve del panorama artistico a livello mondiale. Per partecipare al contest by Warsteiner, che include tutte le discipline artistiche, arte, design, video e fotografia, basta collegarsi al sito www. blooomaward.com. Le iscrizioni sono aperte fino al 31 luglio.

La Trappe Blond medaglia d'oro - 01/06/2016
Durante l'edizione del World Beer Cup 2016, la birra olandese La Trappe Blond è stata premiata con la medaglia d’oro come miglior Belgian Style Pale Ale nella sua categoria, la 58 – Belgian Style Pale Ale o Blonde Ale, sorpassando le cinquantanove avversarie e confermandosi come eccellenza della tradizione brassicola trappista. L’edizione dei World Beer Cup 2016 ha visto gareggiare 6.596 birre provenienti da 1.907 birrifici rappresentanti 55 paesi diversi – quasi il 40% in più di partecipanti rispetto all’edizione del 2014, confermandosi quindi come una delle rassegne più significative del mondo beverage nel panorama internazionale. Le proposte sono state giudicate da un’élite internazionale di 253 giudici e i premi sono stati presentati alla conclusione della conferenza “Craft Brewers Conference & BrewExpo America” il 6 maggio 2016 a Philadelphia, Pennsylvania, USA. La Trappe Blond, birra trappista dell’abbazia olandese di Koningshoeven, ha guadagnato il primo posto sul podio, conquistando la giuria grazie alla sua presenza elegante, le delicate note di luppolo e i 6,5% gradi di volume alcolico. In Italia la Trappe Blond è importata da Interbrau, come le altre referenze di qualità dell’abbazia olandese.

Birre dal Belgio al Giappone e all’Italia - 01/06/2016
Rio Brewing & Co. è una divisione della birreria Brew Ltd., in Giappone. Essa ha introdotto diverse birre in Giappone, come ad esempio Rio Reserva, Belgian Chocolate Stout e Uijin. Queste birre sono prodotte presso le loro fabbriche di birra in Belgio. Il 29 maggio 2015, Mai Brew Corporation ha inaugurato Rio Erogazione & Co. Srl in Bruxelles, al fine di produrre e distribuire Uijin birra in tutto il mondo. Uijin Beer è stata progettata da Ryohei Sugawara, l’uomo che ha introdotto le birre artigianali belghe in Giappone più di 10 anni fa. Il lieve sapore amaro e il suo aroma di luppolo rendono Uijin Birra eccezionale nella sua categoria. Durante il periodo Sengoku ‘Uijin’ in Giapponese significava la prima battaglia per un giovane samurai. E ora la Rio Brewing & Co. lancia la sua prima sfida nel mercato mondiale della birra con Uijin birra. La birra è disponibile in due versioni: Uijin beer 6,0% vol. alc.; Uijin Yuzu beer 6,5% vol. Nella versione allo Yuzu, troviamo un accenno di agrume ottimamente bilanciato che può essere accoppiato a diversi piatti, soprattutto per la cucina giapponese. Ideale per accompagnare piatti come: Tempura, Sashimi, Yakitori e Sukiyaki. La birra viene prodotta solo con ingredienti naturali e si caratterizza per il suo aroma fresco e fruttato. Vincitrice della medaglia d’oro all’Asia Beer Cup è già molto apprezzata in diversi paesi. Il prodotto è distribuito in Belgio, UK, Francia, Olanda e ora anche in Italia. Al fine di fornire un aroma delizioso la birra viene prodotta utilizzando lo stesso metodo di fermentazione dello Champagne. Gli ingredienti sono: acqua, malto d’orzo, malto di frumento, luppolo, zucchero, lievito.

Theresianer novitĂ  estate 2016 - 01/06/2016
Theresianer IPA 0,33 l non filtrata: una “piccola” dal carattere intenso, tipico della sua natura di birra dalla spiccata nota di luppolo. Amarezza decisa che si unisce a un corpo equilibrato è la prima birra non filtrata Theresianer, in piccolo formato. L’aroma dell’India Pale Ale, che già si può apprezzare nella versione 0,75 l, sorprende con i suoi sentori di fiori e agrumi anche nel formato 0,33 l. Novità anche Theresianer BOCK alla spina, una birra ambrata, non filtrata, a bassa fermentazione, già disponibile nel formato 0,75 l, si presenta nelle nuove varianti in fusto d’acciaio e nel fusto KeyKeg®. Theresianer è oggi presente sul mercato italiano e internazionale con diversi stili birrai, in molteplici versioni, tra le quali, ad esempio, l’esclusiva Vienna o la frizzante Wit. Anche i formati offrono un’ampia varietà di scelta: 0,75 l ideale per la ristorazione, 0,33 l il più classico e i fusti. Birre di nicchia, pluripremiate ai più prestigiosi concorsi internazionali, frutto del binomio tradizione-modernità, prodotti unici grazie anche all’utilizzo di acqua proveniente da una purissima falda prealpina e di malti e luppoli di qualità superiore.

Inaugurata la nuova hospitality Porsche - 01/06/2016
Taglio del nastro nel paddock del circuito brianzolo per la nuova struttura che Porsche Italia mette a disposizione dei piloti, addetti ai lavori e clienti della Carrera Cup Italia. Si rimane colpiti subito dalle sue dimensioni, 660 mq di ampiezza con un’altezza di 5,50 metri che di certo non la fanno passare inosservata. La grandezza della sua architettura, necessità in fase di montaggio di uno staff dedicato che impiega per erigerla ben 36 ore. L’ingresso è caratterizzato da un maestoso portale, dove è presente un’ampia area espositiva dedicata ai “gioielli” a quattro ruote Porsche e da uno spazio aperto al pubblico, che avrà la possibilità di acquistare i prodotti del merchandising ufficiale. Una volta entrati dagli accessi della Came, società che fornisce anche il sistema di videosorveglianza, ci si trova immersi in un ambiente elegante e allo stesso tempo polifunzionale. Partendo dalla sala riunioni (che ospita fino a 30 persone), prefissata per incontri di lavoro con team e “driver” e per briefing di pista rivolti ai clienti. Non potevano mancare una bella area lounge, impreziosita da schermi Samsung curvi da 65 pollici, e lo spazio catering con 180 coperti che vanta un servizio di ristorazione di eccellente qualità. Il tutto grazie a partner del calibro di Carvinea, San Benedetto, Caffè Vergnano e Krombacher per il beverage, mentre il food è a cura del catering i Girasoli.

Pagine totali: 75 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 ]