English

TuttoPress

vai alla pagina dell'annuario 2017Ó/></a>
            	<a href=vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista

CERCA TRA LE NEWS:


Due nuovi Cavalieri a Bruxelles - 01/10/2016
Ci sono due nuove investiture, per altrettanti cavalieri, meritevoli di aver promosso la cultura della birra belga nel mondo. Il titolo di ‘Chevalier du Fourquet des Brasseurs’, assegnato dall’Associazione dei Birrai del Belgio, è andato a Giancarlo Trizzullo e a Daniele Angelo Poggiana. Cavaliere ‘di diritto’ il primo, grazie alla sua pluridecennale esperienza in John Martin; cavaliere ‘di onore’ il secondo, per meriti acquisiti sul campo. Le prestigiose onorificenze, sono state insignite durante la cerimonia svoltasi in concomitanza al week-end birrario, che anima Bruxelles ogni 1° fine settimana di settembre. www.belgianbrewers.be

Farsons, il trio delle ale maltesi - 01/10/2016
Nelle nuove, eleganti bottiglie, le tre specialità tradizionali di alta fermentazione del birrificio maltese Farsons interpretano con originalità lo stile britannico delle ale. Farsons India Pale Ale, di 5,7 gradi alcol, profumata e dal bilanciato equilibrio, ha colore ambrato chiaro, corpo medio e presenta al palato sentori erbacei, resinosi e fruttati. Farsons Blue Label Amber Ale, 4,7 gradi alcol, viene brassata seguendo una famosa ricetta originale del 1928. Ha un elegante colore ambrato carico, abbina grande bevibilità a piacevoli note di malto. Farsons Double Red Strong Ale, di 6,8 gradi alcol, ha cattere forte, colore ambrato con preziose sfumature di rosso. Profumi maltati di caramello e nocciola, con un piacevole amaro, esaltano perfettamente la selezione delle materie prime impiegate, provenienti principalmente dall’Inghilterra. www.farsons.com

Birra FORST da 20 anni protagonista al Salone del Gusto - 01/10/2016
L’edizione 2016 del Salone ha avuto come titolo VOLER BENE ALLA TERRA per sottolineare la centralità del mangiare e bere sano, e l’importanza dei prodotti genuini e a km0. Condividendo questi importanti valori, Birra FORST, sempre in prima fila negli eventi di qualità che coinvolgono il territorio e la sostenibilità, non poteva mancare a questo imperdibile appuntamento. Infatti, Birra Forst è stata la prima birra di Slow Food al Salone del Gusto e l’unica a essere sempre presente. Quest’anno, per la prima volta, il Salone del Gusto ha avuto come palcoscenico alcuni tra i luoghi più belli e celebri di Torino: il Parco del Valentino, con il Borgo Medievale, vero cuore dell’appuntamento e cornice storica di eventi internazionali, il Palazzo Reale, il Teatro Carignano, il Circolo dei Lettori e la Reggia di Venaria Reale. Terra Madre Salone del Gusto è il più importante evento internazionale dedicato alla cultura del cibo. Una grande “piazza” che ospita i rappresentanti più significativi dei cinque continenti nella produzione di cibo e bevande che seguono il tema di quest’anno: VOLER BENE ALLA TERRA. Rappresentanti tra i quali Birra FORST può presenziare a pieno merito sia per la qualità dei propri prodotti sia per la vocazione alla sostenibilità e al forte legame con il suo splendido territorio, l’Alto Adige.

“SU GIOGU” fa battere il cuore della birra sarda - 01/09/2016
“Pensi di conoscere veramente la birra della nostra terra?Vieni a scoprirlo vivendo un’esperienza unica con Ichnusa e i tuoi amici”: la VIII edizione del Premio Ichnusa per il Marketing vibra di innovazione e creatività. Merito di Alberto Carboni, Paolo Corda e Andrea Marini, studenti dell’Università di Cagliari, della Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche dell’Università di Cagliari, che con il progetto SU GIOGU hanno conquistato la giuria composta, tra gli altri, da Stefano Usai, Presidente della Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche, Antonietta Marra, vice Presidente della Facoltà di Studi Umanistici, Ignazio Putzu, pro Rettore per la didattica e Renato Cossidente, Brand Manager Ichnusa, storica bionda dal cuore sardo, che li hanno premiati presso la Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche dell’Università.A salire sul secondo e terzo gradino del podio, invece, sono stati: Martina Garau, Alessandro Viola, Fabio Zaccarelli e Alice Zuddas con il progetto ICHNUSA FEST e Andrea Piroddi, Mauro Pruner, Luca Todde eThomasTodesco con il progetto ICHNUSA DAY. Campagne che hanno sviluppato esperienze volte ad avvicinare il consumatore al mondo della birra e di Ichnusa e che daranno l’opportunità a uno degli studenti appartenente ai primi tre gruppi classi cati di svolgere uno stage retribuito di 6 mesi all’interno del Brand Team Marketing di Ichnusa, confrontandosi con il mondo del lavoro in un contesto dinamico e stimolante.

Pioggia d’oro su Distelhäuser - 01/09/2016
Anche il 2016, per il birri cio Distelhäuser, è stato un anno di grandi soddisfazioni, condivise con l’importatore italiano Kiem: ben nove medaglie d’oro, assegnate dall’ente tedesco DLG ad altrettante specialità. Pils, Expor t, Märzen, Distel Blond, Hefeweizen hell, Hefeweizen dunkel, Kellerbier, Malz e Alkoholfrei le birre premiate con il massimo riconoscimento qualitativo. «Naturalezza, qualità e gusto – sottolinea Roland Andres, mastro birraio Distelhäuser – cominciano già nell’accurata selezione delle materie prime, che provengono esclusivamente dalla regione, e si sviluppano grazie alle delicate lavorazioni che subiscono». www.birrekiem.com

Bellavita Awards Chicago 2016 - 01/09/2016
In questa prestigiosa cornice, che ha visto la partecipazione di 60 al eri del meglio del Made in Italy, sono stati presentati anche i Bellavita Awards, un riconoscimento che ha premiato i migliori tra i produttori presenti all’evento. La giuria del premio era composta da 200 giudici selezionati tra i massimi esperti del mercato food & beverage americano: buyers, giornalisti, ristoratori. Accanto ai due prodotti vincitori del massimo riconoscimento “Bellavita Awards Chicago 2016 Platinum” per la categoria Food (il Parmigiano Reggiano stagionato 30 mesi del casei cio Poggiocastro) e per la categoria Beverage (il vino Pecorino Superiore Fonte co), sono stati selezionati altri prodotti, tra quelli presenti alla era, che si sono guadagnati una, due o tre stelle Bellavita Awards. Il Birri cio Antoniano si è fatto valere anche con i Bellavita Awards: Birra Antoniana Pasubio, la particolarissima pils in stile italiano che utilizza profumatissimi luppoli aromatici, ha guadagnato 3 stelle Bellavita Awards come Birra Antoniana Portello.

Collesi trionfa al concorso Armonia - 01/09/2016
Un nuovo trofeo e una nuova medaglia d’oro premiano il birri cio Collesi (Apecchio, PU), vincitore del concorso internazionale Armonia Craft Beer & Food Pairing 2016. La cerimonia di premiazione si è tenuta a Parma, alla presenza dei numerosi birri ci in gara, provenienti da tutta Europa. A Collesi è stato assegnato non solo l’Armonia beer trophy 2016 per la miglior birra in assoluto, ma anche il primo premio nella categoria Pale Ale.Tutto grazie a Fiat Lux, birra ambrata non pastorizzata a rifermentazione naturale, dal gusto caldo e intenso, con un’importante nota di luppolo che ne esalta gli aromi di cereali, caramello e frutta secca. Rivolto a tutti i birri ci artigianali con sede nel territorio europeo, Armonia è l’unico concorso birrario che si caratterizza per un approccio multidisciplinare.

Ti va una birra con Ed Stafford? - 01/09/2016
Partita dall’Italia la nuova campagna globale di Heineken® per H41 rmata Publicis: “Vi va una birra?”. Una domanda semplice, che fa parte del linguaggio quotidiano. Eppure dietro potrebbe celarsi l’inaspettato. Inizia così, con questo invito, la nuova campagna H41, la prima Wild Lager in edizione limitata realizzata con un lievito selvaggio della Patagonia,‘madre’ di tutti i lieviti delle birre lager, tra cui il caratteristico lievito-A® di Heineken®, e nata dall’esperienza dei mastri birrai di HEINEKEN. La campagna globale, sviluppata per l’online, parte proprio dall’Italia, Paese dove H41 è stata lanciata in anteprima mondiale. Per far vivere in presa diretta l’avventura della scoper ta in Patagonia, e per evidenziare le dif coltà legate alla s da che HEINEKEN ha deciso di intraprendere, è stata realizzata una serie di video in cui il protagonista è Ed Stafford, esploratore e survivor, volto noto della televisione e uomo capace di imprese epiche in mezzo alla natura selvaggia. Non da solo, però. Insieme a lui Willem van Waesberghe, mastro birraio di HEINEKEN. Un’accoppiata insolita, per raccontare una storia tanto affascinante quanto divertente.

Quarant’anni di successi quarant’anni di Lorenzoni - 01/09/2016
Alla presenza di circa 1.600 persone si è svolta lo scorso 4 luglio “Protagonisti insieme”, la festa dei quarant’anni dell’azienda. L’evento organizzato dall’azienda in collaborazione con i suoi partner commerciali, il Gruppo Celli, le Of cine Fidenzi, la Birra Menabrea, la birra Theresianer, le cantine Trappolini, l’azienda vinicola Montelvini, e la SGUVA Renting, ha visto la partecipazione di clienti, fornitori, rappresentanti dell’industria e dell’amministrazione pubblica. Nel corso della serata è stato possibile degustare i prodotti a marchio dell’azienda, dai vini della linea Ratto delle Sabine, no alla birra La 36, passando per i prodotti Dop del territorio come l’olio EVO della Sabina.

Interbrau: qualitĂ  e sicurezza garantite ISO 9001 e ISO 22000 - 01/09/2016
Nel numero scorso è stato pubblicato questo titolo seguito da una notizia errata. Ce ne scusiamo con i diretti interessati e, in particolare, la società Interbrau. Segue il testo corretto. Rilasciate su base triennale, le certi cazioni ISO accreditano le imprese che si sottopongono volontariamente a un approfondito audit atto ad analizzare nei minimi dettagli i processi di gestione aziendale. Interbrau aveva già ottenuto nel corso del 2012 le certi cazioni ISO 9001 e ISO 22000 ed è quindi stata sottoposta nelle scorse settimane a un minuzioso “check-up” per accertare che tutti i requisiti stabiliti dall’ISO – Organizzazione internazionale per la normazione, ente riconosciuto da 164 stati del mondo, vengano rispettati e applicati nel modo corretto. Con grande soddisfazione DNV Business Assurance, ente di certi cazione ISO, ha conferito a Interbrau il rinnovo triennale sia per l’ISO 9001 sia per l’ISO 22000. Nel dettaglio, la normativa ISO 9001:2008 de nisce gli standard di qualità che un’azienda s’impegna a rispettare nella propria gestione organizzativa. Un riconoscimento importante che sottolinea gli sforzi quotidiani di un’impresa nell’af nare costantemente la propria organizzazione. La certi cazione ISO 22000:2005 attesta invece il rispetto delle misure necessarie in tema di sicurezza alimentare e analisi dei rischi e controllo dei punti critici nella propria attività di commercio, stoccaggio e distribuzione della birra, tanto nella storica sede di Ronchi di Villafranca quanto nel più recente e moderno spazio logistico di Rubano, in provincia di Padova.

Pagine totali: 75 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 ]