English

TuttoPress

vai alla pagina dell'annuario 2017Ó/></a>
            	<a href=vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista

CERCA TRA LE NEWS:


ADHOR premia i protagonisti del progetto La Birra del Cuore - 08/03/2017
Anche l’iniziativa di marketing solidale di ADHOR La Birra del Cuore si è conclusa con successo: oltre 180 i distributori che hanno aderito e oltre 3.000 i locali in tutta Italia che hanno servito La Birra del Cuore. I fondi raccolti sono stati devoluti in parte all’A.R.M.R. (Associazione Ricerca Malattie Rare) e in parte a favore delle vittime del terremoto che ha colpito l’Italia Centrale il 24 agosto dello scorso anno. Durante la cena di gala, svoltasi in occasione dell’IHM a Roma dove erano presenti circa 800 distributori, Paola Giacchero, presidente di ADHOR, ha ringraziato le aziende Birra Peroni, Menabrea, Heineken, Theresianer, Carlsberg, Birra Castello, Radeberger QBA che hanno aderito con entusiasmo al progetto, consegnando una targa premio ai rappresentanti delle aziende presenti in sala.

Birra Collesi anche sulla RAI: da fine marzo lo spot del birrificio artigianale - 08/03/2017
Dopo essersi attestato come il primo birrificio artigianale a comunicare sui grandi network nazionali, Collesi prosegue con la sua campagna televisiva e approda ai canali del servizio pubblico: la RAI. Da domenica 26 a venerdì 31 marzo lo spot andrà in onda su Rai Uno in un segmento del palinsesto fra i più importanti: birra Collesi inviterà alla visione del nuovo programma di Amadeus “Chissà che fa”, dopo il tg delle 20, e ne saluterà il pubblico in chiusura della trasmissione, alle 21.20. Oltre che sulla rete ammiraglia, Collesi approderà anche sul canale tematico Rai Sport. Da domenica 2 a sabato 15 aprile, anticipando di poco le festività pasquali, lo spot ruoterà non solo in prime time ma in tutte le fasce orarie, dal mattino a sera inoltrata. Lo scorso Natale il birrificio aveva fatto il bis con la campagna su La7 dopo l’esordio del 2015, entrando anche in oltre 300 sale cinematografiche italiane del circuito Uci Cinemas. E oggi Giuseppe Collesi, presidente e fondatore dell’azienda, fa un primo bilancio: «Siamo convinti che il mezzo televisivo abbia un ruolo strategico e i risultati lo stanno dimostrando da quando abbiamo intrapreso questa scelta. Entrare nelle case degli spettatori per parlare di alta artigianalità made in Italy, per un prodotto di largo consumo come la birra, è una scelta di successo in una fase in cui il consumatore è sempre più attento alla qualità anche nelle sue decisioni di acquisto quotidiane.

La ginger beer biologica è Scortese - 08/03/2017
Lo scorso 14 dicembre, il Casinò di Venezia ha fatto da palcoscenico al lancio di una ginger beer davvero unica, nata per la miscelazione premium grazie allo studio e alla ricerca con i più importanti bartender italiani, rappresentati da Samuele Ambrosi (il primo da sinistra nella foto). All’interno del Casinò, infatti, è stato ricostruito uno speak easy – chiamato “Il Clandestino Scortese” – in perfetto stile newyorkese, riproponendo il mood di quei locali che nell’America degli anni Venti, quelli del proibizionismo, erano il rifugio per gli amanti del buon bere. E il legame fra Venezia e la Grande Mela non è un caso: da gennaio 2017, infatti, i prodotti a marchio Scortese sono sbarcati nei più prestigiosi locali di New York, diventando ambasciatori di un’eccellenza del Made in Italy per il mondo del beverage. Gli Usa sono il primo passo verso l’internazionalizzazione del progetto Scortese, seguiranno poi una serie di eventi a Hong Kong, sempre all’interno dei bar più prestigiosi delle capitali mondiali. Un successo che conferma Bevande Futuriste come una delle aziende più giovani e più dinamiche del settore, che in soli due anni ha conquistato l’apprezzamento di bartender di livello.

Bavaria birra ufficiale della decima edizione di Casa Sanremo - 08/03/2017
Bavaria, birrificio olandese indipendente, per la prima volta è stata sponsor tecnico di Casa Sanremo, l’area hospitality del più grande evento musicale italiano: il 67° Festival della Canzone Italiana. Dal 5 all’11 febbraio, gli artisti, i giornalisti e tutti gli appassionati ospiti dell’importante contenitore di eventi collaterali al Festival, hanno potuto rilassarsi, chiacchierare e rallentare il ritmo gustando nei due bar della location i prodotti Bavaria. In particolare, erano disponibili Bavaria Premium, la Pilsner più apprezzata del birrificio olandese indipendente, fresca e dissetante, e 8.6 Original, la doppio malto olandese dal gusto inconfondibile e intenso. Il birrificio olandese vanta 300 anni di storia ed è una delle birrerie indipendenti a gestione familiare più grandi d’Europa. Tutte le birre Bavaria sono contraddistinte da una scelta accurata delle materie prime e dall’utilizzo di acqua minerale certificata estratta dalla sorgente di proprietà: per questo Bavaria è in grado di garantire e mantenere da sempre elevati standard di qualità.

Birra FORST sponsor della Coppa del Mondo di Sci - 08/03/2017
Birra FORST è stata presente in tante tappe italiane della Coppa del Mondo di Sci tra metà dicembre 2016 e fine gennaio 2017: Val Gardena; Alta Badia; Madonna di Campiglio; Kronplatz; Cortina. Le birre FORST sono state apprezzate da pubblico e sportivi presenti a tutte le tappe. Era previsto anche, ai bordi dei tracciati di gara, l’impiego di uno speciale gatto delle nevi dotato di banco spillatura e cucina, per poter servire alcune birre Forst in abbinamento a piatti veloci. Inoltre, alcuni operatori hanno utilizzato particolari zaini Forst che permettevano di spillare birra ovunque, anche in tribuna e sugli spalti. Infine, Birra FORST ha partecipato con le sue birre a tutte le feste ufficiali della FIS e dei comitati organizzatori ed è stata “protagonista” al grande evento di Madonna di Campiglio, in occasione del quale erano presenti circa 15.000 persone.

Fonte Plose presenta Tea Collection BioPlose - 08/03/2017
Al suo debutto a Beer Attraction Fonte Plose ha annunciato una grande sorpresa per gli operatori Horeca. Il 18 febbraio, primo giorno della manifestazione, ha infatti segnato il lancio ufficiale sul mercato della nuova Tea Collection BioPlose, una linea di thè freddi Bio in vetro ideata nello specifico per il canale bar. La Tea Collection nasce dall’evoluzione dei thè freddi Plose, rinnovati nel look e nel formato, con due nuovi gusti di tendenza. Lo rivela già un nome che evoca esclusività ed eccellenza, la Tea Collection BioPlose, che inaugura finalmente l’era di un thè freddo BIO certificato, di prima qualità, dissetante ma anche ricco di proprietà benefiche preservate dal confezionamento in bottigliette di vetro da 25cl. Un formato più capiente rispetto al precedente ma sempre ideale per essere servito monodose. I 5 thè della Tea Collection sono biologici certificati, contengono ingredienti provenienti da aziende selezionate e sono privi di conservanti e zuccheri aggiunti. Con la nascita della Tea Collection, ai tre precedenti gusti (Thè & Limone, Thè & Pesca, Thè Verde) si affiancano il Thè Bianco & Zenzero, con estratti di fiori di sambuco, e il Thè Bianco & Superfrutti. L’intento di stupire è esplicito anche nel design delle etichette, colorate e fresche, la cui grafica chiarisce al primo sguardo il fattore qualità BioPlose e il gusto del thè, con illustrazioni realizzate ad hoc con la tecnica di pittura digitale.

Foresta Natalizia: somma record di 102.583,86 euro per “L’Alto Adige aiuta” - 08/03/2017
Altruismo e la volontà di fare del bene sono valori che si ritrovano all’interno della filosofia aziendale di Birra FORST e che vi sono fortemente radicati. Questo spiega il motivo per il quale anche nel 2016 sono state organizzate diverse iniziative per raccogliere fondi a scopo benefico. Tra le più importanti sicuramente la scorsa edizione della Foresta Natalizia di Birra FORST tenutasi dal 23 novembre 2016 all’8 gennaio 2017. Durante tutto il periodo di apertura della Foresta Natalizia si sono susseguiti diversi appuntamenti per la raccolta fondi. L’evento culminante è stato nuovamente l’asta di beneficenza, dove erano stati messi a disposizione premi unici e solo in quest’occasione sono stati raccolti ben 72.600 euro. Con un importo simbolico hanno contribuito all’iniziativa anche i numerosi ospiti che durante l’anno hanno partecipato alle visite guidate allo stabilimento di Birra FORST. Questo incredibile risultato è da attribuire all’impegno costante di Cellina von Mannstein (nella foto insieme a Heiner Feuer), ideatrice della Foresta Natalizia: «La Foresta Natalizia è ormai diventata punto d’incontro per altoatesini e ospiti e mi riempie di gioia poter osservare, come di anno in anno sempre più amici, partner, celebrità e fedeli collaboratori di Birra FORST riconoscano l’importanza dell’amore per il prossimo e siano disposti a sostenere l’iniziativa. Unendo le nostre forze diventa sempre più facile aiutare persone bisognose. Sono felicissima di poter consegnare a Heiner Feuer, presidente dell’associazione “L’Alto Adige aiuta”, un assegno così cospicuo. Un grazie di cuore a tutti coloro che hanno contribuito a questo risultato».

Inizia la nuova era Castello! - 08/03/2017
“Io dichiaro l’INDIPENDENZA dal gusto omologato e anche dal gusto senza gusto. Io dichiaro di non seguire la maggioranza. Ma neanche di precederla. Io vivo INDIPENDENTE, penso INDIPENDENTE e Bevo INDIPENDENTE. Incondizionatamente.” Inizia la nuova era Castello! La campagna 2017 ha l’obiettivo di presentare la personalità unica di birra Castello, partendo dalle peculiarità naturalmente intrinseche nel brand. Birra Castello, con le sue specialità, offre al consumatore la certezza di un profilo gustativo deciso, connotato, distintivo. Queste caratteristiche rendono Castello una birra unica, autonoma e libera da condizionamenti. Un birra che assomiglia solo a sé stessa. Una Birra Indipendente con gusto! Questo concept verrà declinato e ribadito attraverso tutti i media (web, social, radio, stampa ecc.) e i materiali sviluppati dal brand. Verranno prodotti esclusivi materiali ad hoc per locali Castello selezionati, sviluppando un look coerente e dal forte impatto, con l’obiettivo di comunicare un messaggio unico e potente – l’indipendenza come stile di vita – nel quale i consumatori si riconosceranno e che saranno spinti a condividere. Oltre ai locali, che rappresenteranno una forza notevole nella campagna, verranno svolte azioni particolari di visibilità anche inaspettata. Il formato da 66 cl è la novità del 2017 e affianca il restyling della bottiglia 33 cl. Entrambe le bottiglie hanno un nuovo design unico e ricercato firmate da un’icona del design italiano e universale. Una veste stilistica e grafica per la nostra birra, e il marchio impresso in rilievo sul vetro, esaltano il profilo della bottiglia Inizia la nuova era Castello! con maggiore eleganza ed ergonomia. Il prodotto brassicolo è una birra lager a bassa fermentazione prodotta con malto italiano caratterizzata da un gusto equilibrato, fresco e armonioso. La gradevole nota luppolata e il bel colore dorato completano il profilo di questa birra estremamente piacevole da bere, caratteristiche rappresentate dal nome la DECISA. Come per la Decisa, tutte le birre hanno un proprio carattere e un nome sull’etichetta che le rappresenta al meglio: l’INTENSA è la rossa, la FORTE con il doppio malto e la RADLER con i limoni di Sicilia che chiude al meglio la famiglia. Il lancio della campagna avverrà il 19 marzo 2017 presso lo Stadio Friuli, con un evento dedicato che si aprirà con una conferenza stampa. A supporto dell’iniziativa, che si svolgerà in occasione della partita della squadra friulana, verrà attivato un importante supporto media con radio, social, tv e, naturalmente, comunicazione all’interno dello stadio con maxi schermo e led a bordocampo.

Birra Moretti con energia fotovoltaica - 01/02/2017
È singolare parlare di sole quando l’estate è ancora lontana, ma è proprio il sole l’ingrediente segreto che rende ancora più speciali tre birre della famiglia Birra Moretti. Dopo Birra Moretti Baffo d’Oro, la prima birra in Italia fatta con il sole, altre due birre della gamma Le Speciali – Birra Moretti La Rossa e Birra Moretti Doppio Malto – vengono interamente prodotte grazie a energia pulita di origine fotovoltaica. A certificarlo è Certiquality, l’Istituto di Certificazione della Qualità, che ha ufficialmente sancito che le tre birre della famiglia Birra Moretti risultano conformi alle prescrizioni relative al Documento Tecnico 78 che certifica il fabbisogno energetico connesso alla realizzazione di un prodotto e sua compensazione con pari quantitativo di energia elettrica fotovoltaica. Tre birre, buone due volte: per la scelta degli ingredienti di alta qualità, come il malto d’orzo 100% italiano, e per la volontà di produrle in modo sempre più sostenibile. Un esempio concreto della volontà di Birra Moretti di muoversi nel pieno rispetto dei consumatori e del territorio.

Menabrea Art Prize, Gianandrea Poletta vince l’edizione 2016 - 01/02/2017
Untitled Association e Birra Menabrea Spa hanno annunciato la vittoria di Gianandrea Poletta (Venezia, 1984) al Menabrea Art Prize 2016, premio finalizzato alla promozione di artisti italiani emergenti non ancora rappresentati da gallerie. La giuria era presieduta da Marianna Vecellio (curatrice, Torino) e composta da Lara Favaretto (artista, Torino), Norma Mangione (gallerista, Torino), Rosa Sandretto (collezionista, Milano), Paola Maina (uffcio stampa Birra Menabrea, Torino), Danilo Ruggiero (presidente Untitled Association, Roma). Il vincitore ha ricevuto un contributo in denaro per la produzione di un’opera inedita e la possibilità di realizzare e pubblicare un libro d’artista o un’edizione in collaborazione con CURA.BOOKS e Untitled Association. Il tema dell’edizione 2016 del Premio, ideato e proposto da CURA. è stato: “L’abbaglio di Monsieur Diderot”.

Pagine totali: 75 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 ]