English

TuttoPress

vai alla pagina dell'annuario 2017Ó/></a>
            	<a href=vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista

CERCA TRA LE NEWS:


Sharp’s Doom Bar sponsor ufficiale dei “British and Irish Lions” di rugby - 06/09/2017
Ogni quattro anni il mondo del rugby si ferma per un mese, per assistere a una serie di partite memorabili: una selezione composta dai migliori rugbisti inglesi, scozzesi, gallesi e irlandesi si reca nell’emisfero australe per sfidare le temibili rappresentative locali. E con essa ben 30.000 tifosi britannici, che tra giugno e luglio hanno “invaso” pacificamente la Nuova Zelanda; numeri che fanno percepire quanto sentito sia questo avvenimento per gli appassionati della palla ovale. Una storia iniziata nel 1888, quella dei British and Irish Lions, che oltre a esprimere lo sport ai massimi livelli, è anche portatrice dei cinque valori fondamentali del rugby: lavoro di squadra, rispetto, divertimento, disciplina, sportività. Valori che possono estendersi a tutti i team di lavoro, anche e soprattutto in campo birrario: è per questo che nel 2017 il birrificio inglese Sharp’s, nuova entrata del portfolio Interbrau, ha deciso di sostenere come sponsor il tour dei Lions. Così Sharp’s Doom Bar è diventata “beer sponsor” ufficiale dei campioni britannici, sostenendoli nella loro cavalcata trionfale che nella seconda partita li ha visti sconfiggere, tra gli altri, anche i quasi imbattibili All Blacks della nazionale neozelandese, numero 1 del ranking mondiale. Insomma, per i “leoni” d’oltremanica c’è stato ovviamente da festeggiare… e da brindare con Sharp’s Doom Bar, la portabandiera del birrificio inglese, una Amber Ale dal carattere deciso, luppolato e speziato, e dal corpo pieno; disponibile in Italia in bottiglie da 50 cl.

Theresianer Wit Limited Edition Estate - 06/09/2017
Alla stagione più calda dell’anno Theresianer dedica Wit Limited edition Estate. Il carattere dissetante di questa birra bionda e la sua anima frizzante dove orzo e frumento definiscono una perfetta armonia, rendono Wit ideale per i brindisi estivi e per accompagnare i piatti più freschi, dalle insalate al pesce. Rinfrescante e piena di sapore Wit Limited edition presenta una bottiglia da collezione, serigrafata con grandi e piccoli velieri a 360°, un astuccio realizzato ad hoc e un bindello descrittivo per la corretta mescita. Le vele verdi spiegate dalla brezza marina accompagnano la degustazione e portano idealmente al largo verso mete lontane per un tuffo di freschezza e di piacevole pausa. La seconda limited edition dedicata alle stagioni è perfetta come regalo da collezione e per animare le serate tra amici.

Ancora un altro riconoscimento internazionale per Ichnusa - 06/09/2017
Dopo i festeggiamenti per il cinquantenario del birrificio di Assemini, il lancio di Ichnusa Non Filtrata e una nuova immagine, la Birra di Sardegna appende in bacheca un nuovo riconoscimento internazionale. Si sono, infatti, tenute a Bruxelles, il 14 giugno, le premiazioni dell’International Taste & Quality Institute per i Superior Taste Award 2017. Fra i premiati spicca anche Ichnusa con le prestigiose “tre stelle”. Questa certificazione viene assegnata solamente ai prodotti valutati come “eccezionali” che hanno raggiunto un punteggio compreso tra il 90 e il 100%. I mastri birrai di Ichnusa, orgoglio di un’intera regione, da anni vengono internazionalmente riconosciuti per la loro grande professionalità. Quest’ultimo importante riconoscimento va ad arricchire il già ricco palmares ottenuto da Ichnusa in questi anni nelle più prestigiose competizioni internazionali, tra cui la Silver Medal al World Beer Championship di Chicago e i recenti riconoscimenti (medaglia d’oro per Ichnusa Cruda e Certificato di Eccellenza per Ichnusa) ottenuti al Brussels Beer Challenge 2015 di Anversa.

Ritorna il concorso di Warsteiner che ti fa volare a Berlino - 06/09/2017
È ripartito il 1° luglio e si concluderà il 30 ottobre, la seconda edizione del grande concorso “Berlin calling” promosso dalla birra Warsteiner, per provare a vincere voli e week end a Berlino nonché assicurarsi premi certi. Infatti, con l’acquisto di una confezione tripack Warsteiner dedicata alla promozione, subito in regalo un film CHILI Cinema e la possibilità di partecipare all’estrazione finale di un weekend per 2 persone a Berlino. Inoltre, ogni settimana, tramite una meccanica di instant win, i più fortunati potranno aggiudicarsi un volo aereo per Berlino, sempre per 2 persone. La promozione dedicata alla capitale più cool e trendy d’Europa, si articola in diverse tappe: un’innovativa campagna digitale, che coinvolge principalmente Facebook, Instagram, You Tube e selezionati portali web, è già on air dallo scorso 15 maggio e offre l’opportunità di vincere Berlino attraverso link dedicati tramite i quali si potrà partecipare all’estrazione finale di un weekend in coppia. Sarà sufficiente registrarsi al sito della promo www.berlincalling.it per ottenere subito in regalo un film a scelta sul sito www.chili. com o un buono sconto del valore di 0,60 euro per l’acquisto di un tripack di birre Warsteiner e partecipare all’estrazione finale di un weekend per due persone a Berlino. Partner d’eccezione di questa iniziativa sono CHILI, la prima piattaforma di video on demand che permette il noleggio in streaming e l’acquisto di film e serie tv, con oltre 1 milione di clienti ed eDreams, l’agenzia di viaggi leader in Europa. L’operazione è stata sviluppata insieme a In Action, agenzia specializzata in co-marketing e nuovo partner di Warsteiner Italia. Il regolamento dell’iniziativa è disponibile su: www.berlincalling.it.

Rimini. Musica, mare e… tanta birra al Summer Festival - 06/09/2017
A Rimini il famoso pub Rose & Crown ha organizzato la quarta edizione del Summer Festival, evento che si è svolto del mese di luglio davanti allo storico locale riminese, sul Lungomare Augusto Murri; oltre una settimana di musica e spettacolo con grandi nomi della musica italiana e internazionale. Il Rose & Crown Summer Festival 2017, dieci serate di concerti con musica, mare e birra, è stato aperto dal complesso dei Nomadi con oltre 10mila spettatori (circa 100mila a fine festival). Fra le aziende birrarie sponsor dell’evento: Bitburger, Celli, Forst, Foster’s, Newcastle Brown Ale, Pilsner Urquell, Warsteiner.

Birra e formaggi: Slow Food e Quality Beer Academy avviano il countdown verso Cheese - 06/09/2017
Ogni giovedì a partire dal 20 luglio per 9 settimane saranno pubblicati sui profili Facebook di Slow Food Italia e sul canale YouTube di Quality Beer Academy la serie “Percorsi tra birre e formaggi”, girati nelle straordinarie cantine di Luigi Guffanti Formaggi 1876, affinatore di formaggi di Arona rinomato in tutto il mondo. Il BierSommelier Roberto Parodi e Giovanni Guffanti cercheranno l’abbinamento perfetto tra diverse tipologie di formaggi a latte crudo e le birre selezionate dal progetto Quality Beer Academy, prodotte in tutte e quattro le tipologie di fermentazione della birra (alta, bassa, mista e spontanea). La prima puntata, affronterà immediatamente la Fermentazione Mista, provando ad abbinare Rodenbach Grand Cru con una robiola di capra a latte crudo. Maggiori informazioni su: www.qualitybeeracademy.it info@qualitybeeracademy.it www.facebook.com/qualitybeeracademy www.youtube.com/qualitybeeracademyIT

L’acqua risparmiata da Carlsberg Italia nel 2016… - 06/09/2017
La scarsità d’acqua è una delle principali sfide globali, odierne e future, e una delle priorità di Carlsberg Italia, filiale italiana del Gruppo Carlsberg Breweries A/S - terzo produttore di birra al mondo. È per questo che da anni se ne prende cura con un utilizzo sempre più responsabile: cercando di ottimizzarne sempre più i consumi, incrementando il riutilizzo e prevenendo gli sprechi. Tra gli impatti ambientali rendicontati nel suo 6° Bilancio di Sostenibilità “ResponsiBEERity2016: il CORAGGIO... di dare i numeri”, Carlsberg Italia ha registrato un drastico calo nella sua impronta idrica: - 18% di consumo complessivo (vs. 2015), pari all’acqua impiegata in 39 piscine olimpioniche, in 18.054 canadair o in 1.969.660 bucati da 5 kg. Il consumo specifico di acqua impiegato per la produzione di 1hl. di birra è stato di 3,5 hl, ben -20% vs. 2015 (4,3 hl) risultato principalmente di una maggiore attenzione aziendale nell’attività di monitoraggio. «Gestire una priorità richiede idee innovative, determinazione e rapidità d’intervento – ha commentato Alberto Frausin, Amministratore Delegato di Carlsberg Italia –. Questi sono i principi che ci hanno guidato nell’amministrazione dell’acqua nel nostro stabilimento. L’importante diminuzione nei consumi specifici, risultato di cui sono molto orgoglioso, è stata raggiunta grazie al ritmo più serrato dei monitoraggi ordinari, passati da mensili a settimanali. La loro maggiore frequenza (52 in totale) ci ha consentito di intervenire tempestivamente per individuare eventuali perdite, malfunzionamenti e possibili migliorie rispondendo così alla necessità di ridurre il nostro consumo d’acqua. I grandi cambiamenti si fanno con il giusto mix tra investimenti e coinvolgimento delle persone. In questo caso l’aumento di sensibilità dei dipendenti che lavorano con noi in stabilimento ha dato subito frutti importanti!».

Dibevit Import porta in Italia un sorso di Hawaii - 06/09/2017
Spiagge mozzafiato, onde da surfisti, natura tropicale: le Hawaii sono il luogo dell’immaginario. Un paradiso ambito da molti viaggiatori che oggi, dal cuore dell’Oceano Pacifico, si avvicina più che mai ai lidi italiani, grazie a Dibevit Import, da vent’anni leader nazionale nell’importazione e distribuzione di birre speciali provenienti da tutto il mondo. Nella sua quotidiana caccia a birre d’eccellenza, infatti, Dibevit Import è sbarcata nell’Aloha State per portare in Italia quattro birre dall’ineguagliabile fascino esotico. Le quattro referenze sono figlie del birrificio Kona Brewing che dal 1995 ha aperto i battenti sulla più grande delle isole, quella che dà il nome all’arcipelago stesso, detta anche, per l’appunto, Big Island. Le sue produzioni avvengono sia sull’isola sia sul continente americano sempre con un controllo scrupolosissimo da parte della casa madre che impone anche la modifica dell’acqua al fine di rispettare le caratteristiche organolettiche della sorgente hawaiiana. La gamma di prodotti offerta è molto vasta e diversificata e Dibevit Import, al momento, ha selezionato le varietà Longboard Lager, Fire Rock Pale Ale, Big Wave e Hanalei Island Ipa.

Brillano le stelle di Birra Moretti all’ITQI - 07/06/2017
Lo scorso giugno a Bruxelles si è tenuta la cerimonia di premiazione dell’International Taste & Quality Institute (iTQi), l’organizzazione leader mondiale nella certificazione indipendente della qualità gustativa di alimenti e bevande. Fra i vincitori con la certificazione di Gusto Superiore spicca Birra Moretti. Son ben quattro le birre della famiglia Birra Moretti – Birra Moretti Grani Antichi e Birra Moretti Grand Cru (entrambe 3 stelle), Birra Moretti Lunga Maturazione e Birra Moretti La Bianca (due stelle) – che hanno ottenuto punteggi altissimi dalla giuria composta da 125 esperti del gusto, tra chef e sommelier, emergendo fra oltre 2mila prodotti provenienti da 83 Paesi. Tre delle quattro birre premiate sono novità assolute, Birra Moretti Grani Antichi, Birra Moretti Lunga Maturazione e Birra Moretti La Bianca sono state presentate, infatti, nel corso del 2016. Segno questo che attesta la grande qualità delle birre della famiglia, una gamma ricca e completa che abbraccia i principali stili birrari e che è in grado di soddisfare le preferenze di tutti, tanto da avere la più elevata penetrazione nel canale dei consumi a casa. Con questi ultimi riconoscimenti, sale a 141 il totale dei premi ottenuti dalle birre della famiglia Birra Moretti negli ultimi 12 anni.

Arthur’s Legacy presenta la nuova “One Shot”: Pretty P.IPA - 06/09/2017
La seconda “one shot” del 2017 creata dal progetto Arthur’s Legacy, dopo il successo della White Widow, è una Belgian IPA fresca e beverina dal corpo leggero e speziato e un volume alcolico relativamente basso (4,5% vol.). Autrice della ricetta è Valerie Theuwis, esperta di luppoli del birrificio De Hoorn, che ha scelto di unire l’ibrido sloveno Styrian Dana con il Mosaic americano, per conferire alla birra sentori speziati intensi e una nota citrica importante. Il risultato finale è totalmente inaspettato: pur seguendo lo stile identificativo delle Belgian IPA, emerge una leggera acidità, che la rende una delle IPA più dissetanti al mondo. Arthur’s Legacy è un progetto, nato e cresciuto all’interno del birrificio DE HOORN, adibito dal gruppo PALM – Belgian Craft Brewers – alla ricerca e sviluppo di nuove ricette e produzioni originali. Si tratta di un microbirrificio che rinasce infatti nel 2014 sulle ceneri di un vecchio birrificio, nato come locanda nel XVII secolo con Theodore Cornet, cui viene attribuita e dedicata la birra Cornet e la tecnica di maturazione su legno di rovere. Per la sua particolare natura, il birrificio è strutturato per produrre fino a un massimo di 10 ettolitri alla volta, ogni cotta una ricetta diversa. Ulteriori informazioni su: www.qualitybeeracademy.it info@qualitybeeracademy.it www.facebook.com/qualitybeeracademy

Pagine totali: 75 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 ]