English

TuttoPress

vai alla pagina dell'annuario 2017Ó/></a>
            	<a href=vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista

CERCA TRA LE NEWS:


L’ACQUA CUTOLO RIONERO FONTE ATELLA RINASCE CON SAN BENEDETTO - 01/01/2016
Il Gruppo italiano San Benedetto regala ai suoi consumatori il piacere di “rivivere” con orgoglio il gusto, la raffinatezza e l’eleganza dell’acqua effervescente naturale Cutolo Rionero Fonte Atella. Con la recente acquisizione di Fonte Cutolo Rionero, il Gruppo ha confermato il forte legame e l’impegno nei confronti di un’area strategica come il Sud Italia. «Questa operazione – ha dichiarato Vincenzo Tundo, Direttore Marketing Acqua Minerale San Benedetto S.p.A. – che arriva dopo l’inaugurazione dello stabilimento di Viggianello, rappresenta per San Benedetto la ulteriore concretizzazione di una strategia tesa a valorizzare la realtà della rete di acque locali di alta qualità, fortemente radicate nel territorio italiano». Dall’inizio del 2016, inoltre, l’acqua è disponibile nei nuovi e pratici formati in PET da 1,5L e 0,5L ed è prevista l’introduzione sul mercato della linea vetro nei formati da 0,75L e da 1L e del pratico formato da 1L in PET. Lo studio del Packaging ha puntato a valorizzare i tre elementi caratterizzanti della fonte Cutolo – il putto, la fontana e il cartiglio – frutto della tradizione e della riconoscibilità del brand. Anche il design delle bottiglie è stato sviluppato mettendo a frutto tutto il know how di San Benedetto nella progettazione e realizzazione degli eleganti e funzionali contenitori in PET. www.sanbenedetto.it

GRANDE SUCCESSO PER IL LINDT SHOP TORINO - 01/01/2016
Dallo scorso 29 ottobre il centro di Torino ospita il nuovo punto vendita monomarca, dedicato a tutti gli amanti del cioccolato premium. Lindt ha scelto l’elegante via Lagrange per il 42° Lindt Shop italiano, firmato dal famoso designer Franco Costa. Dopo l’apertura dei negozi di Roma e Firenze, Lindt continua a diffondere la cultura del cioccolato di qualità, avvicinandosi sempre di più ai suoi consumatori. Anima del Lindt Shop torinese è la Maître Station, una postazione dedicata al Maître Chocolatier, che incanta gli appassionati realizzando originali creazioni di cioccolato. Immancabile è anche l’area cioccolateria, con un’ampia varietà di cioccolate calde e tanti caffè originali a base di cioccolato. Nell’area market, invece, si possono acquistare più di 1.000 prodotti differenti, tra cui le boule Lindor, le finissime tavolette Excellence e tante altre specialità, come le grandi novità dell’autunno 2015 Lindor Fondente Gianduja ed Excellence Arabica Intense. www.lindt.it

ALI GROUP ACQUISISCE INTERMETRO INDUSTRIES CORPORATION - 01/01/2016
Ali Group, uno dei principali produttori nel mondo delle apparecchiature per la ristorazione commerciale e istituzionale, lo scorso 18 settembre ha chiuso l’accordo per l’acquisizione di InterMetro Industries Corporation e delle sue controllate (Metro) da Emerson, leader mondiale nelle soluzioni di alta tecnologia e ingegneria con sede a St. Louis, Missouri. InterMetro è il più grande gruppo al mondo nella produzione e fornitura di attrezzature per lo stoccaggio e il trasporto di prodotti nei settori foodservice, commerciale e sanitario. Luciano Berti, Presidente e CEO di Ali Group, ha dichiarato: «Siamo felici di dare il benvenuto a InterMetro nel Gruppo Ali. L’acquisizione di Metro è di importanza strategica per noi perché rafforza ulteriormente la nostra posizione e visibilità nel mondo delle apparecchiature per la ristorazione professionale, apre nuove opportunità di business e ci permette di ampliare la nostra offerta nel mercato». www.aligroup.it

ACQUA, SUCCHI E BIBITE: FONTE PLOSE NE HA PER TUTTI I GUSTI - 01/01/2016
Incrementando le sue attività nel canale Horeca, Fonte Plose ha riscosso importanti successi che sembrano seguire l’andamento positivo del comparto del pasto fuori casa. L’azienda altoatesina, infatti, ha chiuso il 2015 con un incremento del fatturato a due cifre, con un aumento di oltre il 20% solo nell’Horeca. La sua storia è iniziata con la distribuzione di Acqua Plose, ampliando poi l’offerta con le Bibite Plose Vintage e i Succhi BioPlose 100% bio. Negli ultimi anni la percentuale di vendite sull’Horeca è cresciuta notevolmente fino ad arrivare oggi al 40% sul totale. Le tre linee di prodotti Fonte Plose sono in grado di soddisfare i consumatori in tutte le occasioni di consumo. Un ulteriore plus, che caratterizza tutta la produzione Fonte Plose, è inoltre l’imbottigliamento, esclusivamente in vetro, che garantisce maggiore igiene e consente di mantenere inalterate le qualità del liquido. www.acquaplose.it

ACQUA S.BERNARDO: LE NOVITÀ CONTINUANO - 01/01/2016
Dopo la 75 cl vetro con acqua gasata e la mezzo litro Pet Premium, le novità di S.Bernardo continuano con la litro vetro tappo a vite. «Una nuova ‘goccia’ è entrata a fare parte della famiglia di Acqua S.Bernardo: così infatti si chiamano le caratteristiche bottiglie disegnate da Giorgetto Giugiaro. Si tratta di un formato molto richiesto nella ristorazione, ma che S.Bernardo non aveva mai prodotto » spiega Antonio Biella, Direttore Generale del gruppo Montecristo, che nel 2015 l’ha rilevata dal gruppo Nestlé. Un ulteriore sforzo per l’azienda che in pochi mesi ha tenuto a battesimo tre nuovi formati: la 75 cl di vetro con acqua gasata, la mezzo litro Pet Premium e infine la richiestissima litro con tappo a vite. Da quando S.Bernardo è entrata a far parte del gruppo Montecristo, le iniziative che hanno interessato il brand sono davvero numerose. Inoltre, nel 2016 è previsto il lancio di diversi prodotti dedicati all’Horeca, tra cui una linea di tè biologici al gusto pesca e limone e due gusti innovativi proposti in bottiglia da mezzo litro, formato esclusivo per il canale oltre al litro e mezzo per la moderna distribuzione. www.sanbernardo.it

SPUMADOR CAMBIA FORMA E GUSTO ALLE BIBITE GASSATE - 01/01/2016
Spumador, uno dei maggiori produttori di bevande analcoliche in Italia, innova la sua iconica linea di bibite gassate con l’attuale formato di bottiglia in vetro da 25cl, dalle linee semplici e ricercate. Le tre nuove proposte Spumador affiancano e completano le storiche bibite dell’azienda: la Spuma Nera 1938, la Spuma Bianca e il Ginger, variando le tradizionali ricette italiane attraverso l’utilizzo dei migliori frutti locali. Nascono così la nuova Gazzosa, Tonica e Chinotto, tutte rivisitate nel gusto, per un mix di sapori autentico. Il nuovo design della bottiglia di vetro monodose presenta etichette trasparenti che esaltano il colore naturale degli infusi e degli ingredienti della linea e, accanto al nome, compare ora in primo piano anche la composizione. Le nuove bibite riprendono le ricette della tradizione esaltandone il gusto grazie a materie prime di elevatissima qualità, come il Limone Femminello del Gargano Igp, il più antico d’Italia, e il Chinotto di Savona, coltivato esclusivamente nel territorio costiero tra Varazze e Finale Ligure. Le bibite Spumador sono un’icona della tradizione del ristoro italiano e il nuovo formato delle bottiglie rende omaggio alla storicità e al made in Italy del marchio. www.spumador.com

APRE A NAPOLI IL NUOVO FORMAT STREGA - 01/01/2016
Il 21 gennaio è stato inaugurato il nuovo negozio monomarca Strega nel centro commerciale della Galleria Ipogea a Napoli. Lo Strega Store offre a chiunque la possibilità di acquistare le specialità Alberti durante tutto l’anno. Sull’onda del successo dei negozi temporanei, che in tutta Italia hanno proposto i prodotti di Benevento nelle stazioni di Napoli, Roma e Torino, l’azienda beneventana ha infatti ulteriormente arricchito l’offerta del mondo Strega. Accanto ai tradizionali dolci e liquori, i gusti tipici dell’azienda si declinano oggi nelle forme di gelati, granite e bevande calde: così, il gelato al nuovo gusto Strega diventa più goloso con le granelle degli storici prodotti Alberti (il torrone Strega, il croccante, le mandorle, ecc.), mentre i coni possono essere arricchiti con il mitico cioccolato Alberti Caldo, che sgorga in continuo da una fontana; l’offerta, infine, contempla la calda cioccolata Stregata, corretta al liquore Strega con la panna montata. Lo Strega Store di Napoli Garibaldi è il primo di una serie di negozi che prenderà vita nelle principali città italiane ed europee, un’ambasciata della buona tradizione italiana nel mondo. www.strega.it

NUOVA CHEFLINE DI RATIONAL - 01/01/2016
La ChefLine è il nuovo numero verde (800-260343) per tutti gli esercizi che lavorano con Rational. Chiunque abbia domande sull’utilizzo dei dispositivi, necessiti suggerimenti pratici o semplici consigli su piatti e modalità di preparazione può contattare la ChefLine ogni giorno dell’anno 24 ore su 24. ChefLine è parte di un insieme di servizi, chiamato ServicePlus, un pacchetto all-inclusive a cui ogni cliente può accedere gratuitamente dopo l’acquisto della propria unità Rational. Oltre alla linea telefonica e ai consigli personalizzati, il pacchetto include corsi di formazione, aggiornamenti di software e la piattaforma online ClubRATIONAL con molte ricette, video e consigli di esperti. Ciò significa che investire in un apparecchio Rational rappresenta un vantaggio nel lungo termine. www.rational-online.it

MR. FREE PIZZA POINT BY SCHÄR - 01/01/2016
Mr. Free Pizza Point è un network di pizzerie e ristoranti che sono stati selezionati da Schär per garantire un servizio senza glutine ai massimi livelli in fatto di sicurezza e qualità. La principale caratteristica del circuito è l’esclusività; il titolo Mr. Free contribuisce infatti alla differenziazione del locale. In linea con il principio della massima garanzia nei confronti del cliente, sia in termini di sicurezza alimentare sia di standard qualitativi, le affiliazioni sono molto selettive. I locali affiliati sono inseriti sia sul sito www.glutenfreeroads. com sia su www.celiachia.it, dove sono identificabili grazie al relativo logo. Avendo aderito al progetto “Alimentazione Fuori casa” di AIC sono infatti integrati nel network AIC e inseriti nella relativa “Guida per l´Alimentazione Fuori Casa” dell’associazione. Con Mr. Free Pizza Point è finalmente possibile condividere la gioia di una buona pizza e altri gustosi piatti senza glutine garantiti da Schär. www.drschaer-foodservice.com

Caffè, business miliardario - 01/10/2015
«In Italia si bevono circa tre miliardi di tazzine di caffè l’anno, nel mondo ci sono 1,5 miliardi di consumatori. Ma altri 4 miliardi attendono nei nuovi mercati, in particolare la Cina dove i consumi di caffè cresceranno del 20% nei prossimi anni». Lo ha spiegato Andrea Illy, presidente e AD di illycaffè, durante il convegno “L’evoluzione dell’accoglienza nel mondo della ristorazione”, promosso da APCI nell’ambito delle iniziative del Network del Gusto e patrocinato da Host2015. Se nel 2014, per motivi climatici, è diminuita l’offerta di caffè verde, continua però ad aumentare la domanda del prodotto finito. Secondo dati di Euromonitor International, il consumo medio annuo di tazze di caffè sta crescendo dalla fine degli anni Novanta del 2,6% l’anno e dovrebbe incrementare tra il 2015 e il 2017 di un ulteriore 9,2%. In cima alla lista dei grandi importatori c’è proprio l’Unione Europa, alla quale è destinato quasi il 50% della produzione mondiale, con consumi in crescita. I principali Paesi fornitori del Vecchio Continente sono Brasile (29%), Vietnam (24%) e Indonesia (6%). Gli USA sono i secondi grandi consumatori, con 25 milioni di sacchi provenienti soprattutto da Brasile, Vietnam e Colombia. E in Italia? Le rilevazioni di Nielsen Market Track, aggiornate a ottobre 2014, rivelano che nell’ultimo anno nella Gdo sono stati venduti 124,86 milioni di kg di caffè tostato, per un valore di 1,2 miliardi di euro. Si conferma il boom del porzionato, ovvero le capsule (+21,8%), che ormai vale il 2,7% a volume del caffè tostato e il 12,9% a valore, grazie a un prezzo medio più alto. Il caffè, inoltre, muove anche un gigantesco indotto, che vede l’industria italiana come leader mondiale in molti comparti, come quello delle macchine per caffè espresso. Determinante, infine, il peso dell’export, che incide per il 72%, equivalente a 284 milioni di euro nel 2014 (+3,3% sul 2013) e 286 milioni quest’anno (+0,7%). Un altro indice di crescita del settore viene dal tasso di utilizzo degli impianti che, tra 2014 e 2015, passa dal 70 al 72%.

Pagine totali: 33 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 ]