English

TuttoPress

vai alla pagina dell'annuario 2017Ó/></a>
            	<a href=vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista vai alla pagina della rivista

CERCA TRA LE NEWS:


Fragranze per l’horeca - 22/06/2012
Ovvero sedici aromi, alcuni tradizionali e altri più ricercati, studiati per migliorare la profumazione di bar, locali, pubblici esercizi, negozi e collettività. Per rendere più gradevole qualsiasi ambiente basta ‘affidarsi’ alle bombole automatizzate a svuotamento temporizzato Fresh Air (da 250 ml per 3.300 erogazioni) nelle due linee – Tradizionale a Aromatherapy – e agli erogatori Copyrmatic Basic. La gamma Fresh Air Tradizionale include 8 fragranze classiche (Agrumi, Crema, Dry Ice, Grecian, Lavanda, Pino, Sauvage, Talco); Fresh Air Aromatherapy propone invece 8 profumazioni più sfiziose (African Bath, Mandarino Cinese, Fior Lime, Dolce Atmosfera, Mediterraneo, Vaniglia e Zenzero, English Cake, Coffee&Coffee). Gli erogatori automatici Copyrmatic Basic, inoltre, sono impostati per programmare la frequenza di erogazione ogni 22, 15 o 7 minuti e mezzo.

L’espansione prosegue nel 2012 - 22/06/2012
Base Pizza, azienda di Gravina in Puglia (Ba) specializzata nella produzione di basi per pizza, pucce e focacce confezionate in atmosfera protetta ha ‘chiuso’ l’anno 2011 con un fatturato di un milione e quattrocentomila euro. Il dato evidenzia un andamento più che positivo rispetto al 2010 con previsioni, per quanto concerne l’anno 2012, di raggiungere una distribuzione di oltre quattro milioni di prodotti da forno. Nel 2011 le basi per pizza preparate con materie prime a km. zero e lavorate con metodi artigianali (tipo la semola di grano duro rimacinata e l’olio extra vergine d’oliva) sono state circa due milioni e sono state commercializzate sia in Italia sia all’estero (Belgio, Francia, Germania, Inghilterra, Olanda, Portogallo, Spagna, Svizzera). La commercializzazione dei prodotti di Base Pizza avviene anche attraverso appositi punti vendita denominati ‘U Tub’, corner compatti di 2,50x2 metri quadrati.

PepsiCo e Minitalia Leolandia rinnovano l’accordo triennale - 22/06/2012
L’intesa prevede la fornitura esclusiva di Pepsi, Lipton Ice Tea e dei succhi Looza per tre anni nei 12 punti di ristoro e la sponsorizzazione di divertenti iniziative all’interno del parco. PepsiCo e Minitalia Leolandia hanno quindi optato per una soluzione rispettosa dell’ambiente. Tutti gli impianti Pepsi presenti nel parco, infatti, erogano bibite alla spina ossia nella modalità con minore impatto sull’ambiente. Le spine, inoltre, montano l’innovativa tecnologia Energy Saving che riduce le emissioni di Co2 garantendo un significativo risparmio energetico. Lungo il percorso di visita di Minitalia le persone potranno anche osservare i modellini dei camioncini Pepsi ‘posteggiati’ sulle mini– piazze d’Italia e integrati con i 160 monumenti e le 16 statue parlanti del percorso. Infine, chi acquista una delle varianti di Pepsi 1,5L o 2L nei supermercati o negli ipermercati aderenti alla promozione ‘Bevi Pepsi e divertiti a Minitalia Leolandia’ avrà diritto a un buono sconto per l’ingresso al parco.

La doppietta di Casale Monferrato e Palermo - 22/06/2012
Nell’arco di una settimana Burger King ha ‘battezzato’ due nuovi locali: uno a Casale Monferrato (Al) e uno a Palermo. Con queste due aperture il numero di ristoranti, in Italia, è salito a 74. Il Burger King di Casale Monferrato dispone di 130 posti a sedere ed è aperto, da domenica a giovedì, dalle 11.00 alle 24.00 mentre venerdì e sabato protrae la chiusura all’una di notte. Il Burger King siciliano, invece, è stato inaugurato all’interno del centro commerciale Conca d’Oro di Palermo nella zona della food court e rimane aperto, da lunedì a domenica, dalle 11.00 alle 22.00. Il ristorante di Casale Monferrato è gestito dalla Self Burger srl; il locale nel capoluogo siciliano dalla Palermo Burger srl. Entrambi i ristoranti sono dotati delle più moderne installazioni tipo menu board e schermi a cristalli liquidi LCD e propongono un’ampia scelta di prodotti che includono hamburger al 100% di carne bovina o di pollo grigliati alla fiamma.

Carlos Parra nominato Sales Director - 22/06/2012
Trentotto anni, madrileno di nascita, una laurea in Economia e Commercio conseguita all’Università Carlos III di Madrid e in Italia dall’anno Duemila, Carlos Parra è stato nominato Sales Director per il nostro Paese. Nell’espletamento del nuovo incarico, Parra risponderà all’amministratore delegato di Diageo Italia, José Neto, e si occuperà di gestione e sviluppo dei canali di distribuzione ‘on–trade’ e ‘off–trade’. Prima di entrare in Diageo Italia Parra aveva maturato, sempre in ambito commerciale, diverse esperienze ricoprendo ruoli di crescente responsabilità: nel 2004, in Danone, dove era arrivato a Diageo Italia essere modern Trade Manager; successivamente, e fino all’inizio del 2012, Parra ha lavorato come hospital care Sales and Marketing Director in B. Braun Italia, società di primaria importanza nel settore dei medical devices.

Per l’horeca c’è Massimo Barboni - 22/06/2012
È il nuovo responsabile della Business Unit Horeca di Heineken Italia e, nel suo nuovo incarico, Massimo Barboni, quarant’anni, avrà il compito di dare continuità allo sviluppo delle marche presenti nel portafoglio di Heineken Italia nel canale horeca, coordinando l’intera forza vendita sul territorio nazionale e i team di trade marketing e di servizio tecnico e assistenza riservati ai clienti. Barboni ha iniziato il percorso professionale all’interno di Heineken nel 1996 maturando, nel corso degli anni, diverse esperienze nelle aree del marketing e delle vendite, sia nella sede italiana che in quella di Amsterdam. Barboni è partito dalla posizione di International On–trade Account Specialist ad Amsterdam passando all’incarico di Marketing e Sponsorship Manager per i brand Birra Moretti, Ichnusa, Dreher, Budweiser, Amstel e birre speciali fino a diventare, nel 2009, responsabile della Business Unit Export di Heineken Italia.

Il nuovo direttore commerciale è Gianfranco Domeniconi - 22/06/2012
Nello staff di DECAFOOD, azienda italiana distributrice di prodotti ‘food&beverage’ in ambito horeca, è entrato, come direttore commerciale, Gianfranco Domeniconi. Il neo dirigente, romagnolo di Longiano (FC), vanta una lunga esperienza nel campo della ristorazione e dell’industria alimentare maturata in aziende di primaria importanza quali Generale Alimentare, Amadori, MARR, VIP Catering. In DECAFOOD Domeniconi avrà il compito di coordinare l’attività dei capi area e dei distributori su tutto il territorio nazionale. Dovrà inoltre ottimizzare la gestione commerciale e lo sviluppo delle vendite in tutti i canali con un focus specifico su grossisiti e grande distribuzione. «DECAFOOD – ha dichiarato Domeniconi – è un’azienda dinamica che esprime grandi potenzialità e un forte spirito di squadra. Inoltre possiede un portafoglio di prodotti innovativi e di qualità. Tali fattori, insieme al carisma del presidente Massimiliano De Martino, mi hanno indotto ad accettare questo incarico con entusiasmo».

Piccante e vincente - 07/05/2012
Nell’ambito di Sapore, Salone internazionale della ristorazione extradomestica svoltosi a Rimini, il Peperoncino Piccante a cubetti di Orogel si è aggiudicato il premio dedicato all’innovazione di prodotto per la categoria Frigus Innovation Award. Il Peperoncino Piccante a Cubetti Orogel rappresenta una validissima alternativa al prodotto fresco e con caratteristiche organolettiche decisamente superiori al prodotto essiccato. L’esclusivo sistema di produzione brevettato da Orogel consente al prodotto di mantenere intatti sia l’aroma sia la piccantezza tipica del prodotto coltivato in Italia. Unico nel suo genere, il Peperoncino Piccante Orogel si presenta nella pratica confezione da 75 grammi mentre, per la ristorazione commerciale e collettiva, è prevista una confezione da 150 grammi. Come per tutta l’esclusiva linea ‘Aromi’ di Orogel anche il Peperoncino è offerto nella confezione ‘dosa facile’ che consente un impiego calibrato per ogni dosaggio.

I vini dal packaging più innovativo - 07/05/2012
Inserita nel novero dei prodotti premiati all’edizione 2012 dei Sapore Innovation Award va menzionata, per il packaging più innovativo, la confezione di vino Wineintube – dal nome dell’omonima azienda spagnola che lo produce – nel formato da tre litri. Realizzata in cartone microondulato, un materiale resistente e leggero, Wineintube è composta da una sacca chiusa ed ermetica dotata di un rubinetto dosatore da cui erogare il vino grazie a una semplice pressione delle dita. Distribuito in Italia dall’azienda Bere Sano di Napoli, Wineintube propone diverse tipologie di vini fra cui Merlot, Chardonnay, Tempranillo, Tempranillo Syrah Roble, un bianco, un rosato, la Sangria e, per l’aperitivo, il Vermut. Tra i vantaggi di Wineintube ricordiamo il facile stoccaggio, il peso e il volume ridotti rispetto a contenitori realizzati con altri materiali, la lunga conservazione del contenuto, il ridotto impatto ambientale e la massima igiene in quanto il contenitore è monouso.

Tutto per il take–away - 07/05/2012
Fra le interessanti novità all’interno del concorso Sapore Innovation Award, svoltosi durante la fiera Sapore a Rimini, citiamo i Galets, gamma di prodotti per il take–away alimentare. Ideati dal marchio francese Comatec e distribuiti in Italia da CHS, i Galets includono contenitori e insalatiere impilabili e disegnati riprendendo la tipica forma del sasso. Due i materiali con cui sono stati realizzati – amido vegetale 100% biodegradabile e micro–ondabile; polistirene rigido riciclabile – e due i colori disponibili: bianco e nero. Eleganti e raffinati, i Galets si distinguono per le forme tondeggianti e sinuose. E non è tutto: anche il loro trasporto è pratico in quanto possono essere inseriti in appositi cofanetti o vassoi. Nel cofanetto è possibile inserire tre Galets impilati mentre il vassoio, che è termoforato, può ‘ospitare’ le posate, il tovagliolo e il bicchiere.

Pagine totali: 33 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 ]